19 maggio 2012

Sono stato scannerizzato! Mi è successo a Cagliari in occasione di Eurographics 2012.

A Eurographics 2012 ho visto alcune cose estremamente interessanti. Ma in un caso sono stato visto io. Anzi, sono stato proprio scannerizzato.
Mi è successo nello stand della Artec 3D scanners (uno degli sponsor principali dell'evento).
A Cagliari è stato presentato in anteprima mondiale a un simposio scientifico (la precedente uscita risale a due mesi fa a Stoccarda per il salone MEDTEC EUROPE 2012) il modello Eva 3D Scanner. Le sembianze (e l'impugnatura) sono quelle di un ferro da stiro, ma in realtà è un gioiello tecnologico circa dodici volte più veloce dei laser scanner attualmente in commercio essendo in grado di catturare e processare 288,000 punti al secondo.
Lo scanner Eva scanner acquisisce informazioni a colori a 24 bit per pixel (bpp) con una risoluzione di 1.3 megapixels.
Le applicazioni? Una quantità smisurata: computer graphics, entertainment, medicina, scienze forensi, reverse engineering, architettura, conservazione e tutela di beni architettonici e ambientali.
Andrea Mameli 19 Maggio 2012 www.linguaggiomacchina.it

Scanner Artec MH (Robot Ale): una descrizione molto accurata di questo tipo di apparecchi, la cui evoluzione viene messa a confronto a quella delle macchine fotografiche:

"In particolare nell'acquisizione di reperti archeologici e opere d'arte sul posto, modelli organici di esseri viventi, acquisizione di soggetti in contesti ambientali critici, la portabilità e velocità di scansione sono requisiti essenziali. Per fare un paragone con altre tecnologie più note e diffuse, rispetto all'evoluzione che la portabilità può comportare, basti pensare alla macchina fotografica. All'inizio della storia della fotografia, i pesanti banchi ottici a soffietto, impiegati prevalentemente in studio, erano strumenti ad esclusivo appannaggio di esperti, e venivano utilizzati solo in occasione di speciali eventi. Davanti al fotografo, che spesso approntava sofisticati scenari, ci si vestiva in modo speciale, ci si metteva in posa".




1 commento:

Mr.Henri ha detto...

Ciao, mica ti hanno detto quanto costa un apparecchio del genere?
saluti
enrico