06 agosto 2013

L'Internet delle Cose, Internet di Qualsiasi Cosa. Un questionario by Paraimpu

Invito i lettori di Linguaggio Macchina a dedicare 3 o 4 minuti per compilare un questionario sulla Internet of things o IoT. Perché? Ma perché potrebbe essere utile, no? Non sapete cos'è la Internet of Things? Niente paura, leggete qui: Se la caffettiera parla con un coniglio: è il paradigma di Paraimpu. Social tool e fantasia (Linguaggio Macchina, 27 Settembre 2011)...
Le domande sono facili facili (Che tipo di utente Web sei? Quali "oggetti" che si connettono al Web compreresti volentieri?) e possono farci scatenare la fantasia (Se potessi acquistare o avere in regalo una lampada che si connette al Web, a cosa e come vorresti reagisse? Quali funzionalità ti piacerebbe avesse? Tenendo conto anche delle tue esigenze, quali oggetti ti piacerebbe poter connettere al Web in un prossimo futuro?). Pensateli come 3 o 4 minuti, anche divertenti, dedicati a qualcosa di potenzialmente molto utile.

Ho posto due domande e mezza a uno degli ideatori del questionario - gli sviluppatori del progetto Paraimpu - Antonio Pintus.

Perché avete deciso di organizzare questa inchiesta sulla conoscenza e l'utilizzo della IoT?
«Per capire quanto l'IoT sta permeando e raggiungendo le persone e quanto se ne parla. Se conoscono Paraimpu, Arduino e quale idea si son fatti di questo mondo».
Che tipo di riscontri state ottenendo?
«Dell'IoT iniziano a parlarne in tanti e diverse persone hanno una idea più che buona delle opportunità».
 
Dove pubblicherete i risultati?
«Non abbiamo ancora deciso. Probabilmente sul blof di Paraimpu».

Andrea Mameli Blog Linguaggio Macchina, 6 Agosto 2013 


Nessun commento: