11 giugno 2014

Cagliari festeggia la creatività al MArteLive. Nostra intervista a Nina Zedda e Marco Quondamatteo

Ieri sera lo spazio culturale Exmà di Cagliari ribolliva della creatività e della passione dei cinquanta concorrenti del festival MArteLive. Splendida vista i gradini dell'anfiteatro centrale dell'Exmà pieni di ragazzi che ascoltano musica e assistono alle perfomance artistiche. Magica come sempre la sala congressi adibita a teatro. 
In quest'atmosfera ricca di valori positivi abbiamo incontrato due dei protagonisti dell'organizzazione della manifestazione: Ilaria Nina Zedda e Marco Quondamatteo.

Linguaggio Macchina li ha intervistati, pochi minuti prima dell'inizio del festival MArteLive, per ragionare sull'incontro fra arte e tecnologica.




L’Aquilone di Viviana nel 2012 ha prodotto lo spettacolo CD318. Gould è l'arte della fuga, al quale si riferiscono l'immagine seguente e il video.
Ilaria Nina Zedda ha curato la regia dello spettacolo e la drammaturgia, la co-regia e gli aspetti relativi a video e tecnologie è di Marco Quondamatteo, in scena l’attore Andrea Meloni.



Nessun commento: