20 settembre 2021

Premio Solinas 2021 a La Maddalena dal 22 al 26 settembre

Premio Solinas 2021 a La Maddalena dal 22 al 26 settembre

19 settembre 2021

Premio giornalistico Franco Bomprezzi

Il premio giornalistico Franco Bomprezzi ha l'obiettivo di mettere in luce i migliori servizi giornalistici dedicati alla disabilità.

Il premio si snoda in due categorie:

  • servizio giornalistico pubblicato su una testata nazionale su supporto cartaceo, telematico, radiofonico o televisivo realizzato tra l’11 settembre 2020 e l’11 settembre 2021; il lavoro intellettuale ha per oggetto argomenti, problematiche e criticità su temi sociali legati alla disabilità;
  • progetto giornalistico da realizzarsi entro il 3 novembre 2022; l'intento è di valorizzare e promuovere lavori giornalistici e inchieste sul e nel mondo della disabilità.

 


Estratto dal Bando:

La partecipazione al Premio è gratuita e riservata a giornalisti, professionisti, praticanti e pubblicisti, regolarmente iscritti all’Ordine, i cui prodotti editoriali per la prima categoria in concorso siano stati pubblicati su supporto cartaceo, telematico, radiofonico o televisivo di testate registrate al Tribunale di competenza. Il concorso premia articoli o servizi pubblicati tra l’11 settembre 2020 e l’11 settembre 2021 e aventi ad oggetto lavori giornalistici, inchieste e reportage relativi al mondo della disabilità. I prodotti devonoessere stati pubblicati in lingua italiana. Altresì la partecipazione alla seconda categoria del Premio è gratuita e riservata a giornalisti professionisti, praticanti e pubblicisti, regolarmente iscritti all’Ordine, non assunti in forze in una redazionegiornalistica, il cui progetto editoriale approvato dalla giuria dovrà essere realizzato e pubblicato entro il 03 novembre 2022. Il progetto deve essere pubblicato in lingua italiana.

Il concorso prevede per la prima categoria tre premi:

  • primo premio: 1.000 (mille) €
  • secondo premio: 500 (cinquecento €
  • terzo premio: attribuzione di menzione della giuria
Per la seconda categoria viene assegnato un unico riconoscimento al primo classificato di 250 (duemilacinquecento) € che verrà versato al vincitore per il 30% all’atto dell’attribuzione del premio e il restante 70% alla data di pubblicazione del lavoro sul media indicato in fase di partecipazione.

La domanda di partecipazione deve pervenire via mail entro e non oltre la mezzanotte del 29 ottobre 2021 con la seguente dicitura: “Premio giornalistico Franco Bomprezzi” in via esclusivamente telematica, unita alla domanda di partecipazione, all'e-mail premio2021@premiobomprezzi.it

Info: www.premiobomprezzi.it

16 settembre 2021

Premio La Bottega della Sceneggiatura: scadenza rinviata al 15 ottobre 2021

 


A grande richiesta viene rinviata al 15 ottobre la scadenza per l’invio dei progetti per il concorso La Bottega della Sceneggiatura iniziativa Premio Solinas e Netflix rivolta a giovani autrici e autori che intendono rappresentare la multiculturalità italiana e che desiderano sviluppare storie per serie TV. 

La Bottega della Sceneggiatura si rivolge ad aspiranti sceneggiatori e sceneggiatrici di età compresa tra i 18 e 35 anni e di ogni nazionalità, con residenza o domicilio in Italia. 

La Bottega della Sceneggiatura si struttura come un percorso a più fasi che culmina con l'individuazione di un primo e un secondo progetto particolarmente meritevoli, i cui autori riceveranno una proposta di collaborazione come assistenti in una Writers’ Room di un progetto seriale in cui Netflix è coinvolta. Il primo progetto riceverà inoltre Il Premio de La Bottega della Sceneggiatura di 6.000 euro

Tutti i dettagli sui requisiti richiesti per partecipare alla selezione, sui materiali da inviare sono disponibili nel bando

Tutte le informazioni generali sull’iniziativa sono disponibili sul sito: https://labottegadellasceneggiatura.premiosolinas.it/

08 agosto 2021

Island2Island Art virtual Exhibition "Liminal Ties Unveiled"

La galleria virtuale Island2Island Art Exhibition "Liminal Ties Unveiled" è aperta e sarà visitabile fino al 10 Ottobre 2021. L’esposizione fisica è in programma dal 2  al 10 Ottobre 2021, a Londra, nei locali della galleria J/M Gallery, 230 Portobello Road.  

La galleria su misura, progettata da TD360, ospita quindici artisti provenienti da Sardegna, Regno Unito, Austria e Giamaica: Ana Maria Serna, Andrea Mameli, Bernadette Paddeu, Cat Coultier, Clay Ferrarese, Enrico Deiana, Gianluca Pisano, KV Duong, Laura Parker, Manfredo Weihs, Maria Pasqua Scanu, Maria Senes, Michele Bertoni, Rian Hotton, Susan Clare.


Selezione di opera esposte: Top L-R: C. Coulter; E. Deiana; L.Parker; G. Pisano. Bottom L- R: M. Bertoni; R. Hotton; S. Clare; B. Paddeu.


Sono orgoglioso di essere stato selezionato per partecipare a Art to Island2Island con Il bidello di Pacinotti.

So proud and happy, to be, finally, involved in "Island to Island Art 2021” virtual exhibition with the monologue The Janitor of Pacinotti

L'iniziativa è di Rita Carta Manias, alla quale va tutta la mia stima e riconoscenza.

Rita è una curatrice indipendente nata in Sardegna ma residente a Londra dal 2014. Laureata in Storia dell'Arte (Birkbeck University, Londra) Rita ha un Master in Arts Management (London Southbank University). Rita è co-fondatrice dell'associazione The Visual Guys (Sardegna) e del NED di Art Culture and Tourism (Nottingham).

02 agosto 2021

Sbarca in Sicilia Return to Sea and Sardinia, il viaggio e il film. Tra Pupi e antiche stazioni

Il 3 agosto The Visual Guys assisterà a un spettacolo di Pupi siciliani nel Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino, alla ricerca delle atmosfere descritte da DH Lawrence nel libro Sea and Sardina (1921):

"Il teatro era un buchetto che si apriva semplicemente sulla strada. Non c’era nessuno nella piccola biglietteria, così passammo oltre la porta. Un vecchio malandato con un lungo gambo di finocchio si avvicinò veloce e ci trovò dei posti sulle panche in fondo, e ci azzittì quando parlammo di biglietti. Lo spettacolo era in corso. Proprio in quel momento un drago si stava azzuffando con un cavaliere in una brillante armatura di ottone, e il cuore mi balzò in gola. Il pubblico consisteva soprattutto di ragazzi che fissavano con interesse spasmodico il palcoscenico illuminato. C’era qualche soldato e pochi uomini anziani. Il posto era affollato, circa cinquanta anime si stipavano sui piccoli stretti nastri di panche, così attaccati uno dietro l’altro che l’uomo davanti a me invadeva continuamente il mio spazio e si sedeva sulle mie ginocchia. Vidi su di un cartello che il biglietto d’ingresso costava quaranta centesimi. Eravamo entrati verso la fine della rappresentazione e così stavamo seduti alquanto perplessi, incapaci di seguire. La storia era l’inevitabile “Paladini di Francia”; si sentivano i nomi Rinaldo! Orlando! in continuazione. Ma la storia era raccontata in dialetto, difficile da seguire. Ero affascinato dalle figure. La scena era molto semplice, mostrava l’interno di un castello. Ma le figure, che erano circa i due terzi di un uomo, erano meravigliose nelle loro splendenti, luccicanti armature dorate, e i loro marziali movimenti a saltelli."

Il Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino è stato istituito nel 1975 dall'Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari. L'intenzione di dedicare un museo all’Opera dei Pupi è rafforzata dalla decisione dell'UNESCO del 2008 di iscrivere l'opera dei pupi tra i patrimoni orali e immateriali dell'umanità.



Ma il viaggio in Sardegna della troupe di The Visual Guys (composta per questa occasione da Daniele Marzeddu e Vicki Baker) è iniziato il 28 luglio con la conferenza stampa nell’Aula Consiliare del Comune di Taormina (la foto sotto si riferisce a quella circostanza). Per l'occasione il presidente dell'Associazione Ferrovie Siciliane, Giovanni Russo, è intervenuto per illustrare come si presentava nel 1921 la stazione ferroviaria di Taormina-Giardini.

"Taormina - ha sottolineato Lucia Gaberscek, presidente del Consiglio comunale di Taormina - è stato sempre luogo di grande ispirazione e fascinazione letteraria e Lawrence, negli anni in cui ha vissuto in città, ha lasciato una traccia indelebile. Questo documentario sul grande scrittore avrà il merito di fissare ulteriormente questo legame".

Andrea Mameli, blog Linguaggio Macchina, 2 agosto 2021

01 agosto 2021

"Liminal Ties Unveiled" unprecedented artistic relationships between Sardinia and great Britain

International Exhibition Island2IslandArt 2021 "Liminal Ties Unveiled"

Exhibition Dates:

  • Virtual Gallery: 1 August - 10 October 2021
  • J/M GALLERY, 230 PORTOBELLO ROAD, LONDON: 02 - 10 October 2021
The second edition of Island2IslandArt will take place in an ever-changing cultural and artistic environment highly affected by the 2020 pandemic.
In a spirit of optimism and anticipation for a return to normality and personal encounters, artists from Sardinia, United Kingdom, Austria and Jamaica participate with their original works in a collective hybrid exhibition: a virtual from August 1st, and a physical in London from the 2nd to the 10th October 2021.
The original objective of the Island2IslandArt event, to deepen the cultural knowledge of Sardinian art and culture, continues to be a fundamental theme, especially in this post-Brexit period.
The 2021 exhibitions wishes to continue the discourse on remoteness and limitations related to the islands' environment, with the aim of opening a space for international artistic connections, in celebration of mutual heritage, cultural diversity and human connections.
Sardinia is one of the largest islands in the Mediterranean Sea and one of the geologically oldest bodies of land in Europe. Its strategic position favoured historically a constant influx of populations generating organic exchanges of cultural traditions that are still present in contemporary life.
Artists from different disciplines explore these connections by presenting their personally inspired works.


Artists Line-Up:

  • Ana Maria Serna (Sardinia)
  • Andrea Mameli (Sardinia)
  • Bernadette Paddeu (Sardinia)
  • Cat Coultier (UK)
  • Clay Ferrarese (Sardinia)
  • Enrico Deiana (Sardinia)
  • Gianluca Pisano (Sardinia/UK)
  • KV Duong (UK)
  • Laura Parker (UK)
  • Manfredo Weihs (Austria)
  • Maria Senes (Sardinia)
  • Maria Pasqua Scanu (Sardinia)
  • Michele Bertoni (Sardinia)
  • Rian Hotton (UK)
  • Susan Clare (UK/Jamaica)

Guest Artists & Judges

  • Catherine Sweet (BobCat Gallery)
  • Constance Regardsoe (Artist)

The video of our monologue Il bidello di Pacinotti (The Janitor of Pacinotti - here with English subtitles)
 will participate in the exhibition.


Liminal Ties Unveiled - VIRTUAL PRIVATE VIEW 05 August 2021

Curator: Rita Carta Manias
The Private View is organized by: Island2Island Art.
Contact: info@island2islandart.com

14 luglio 2021

La bottega della sceneggiatura. Scadenza: 30 Settembre 2021

 

Premio Solinas e Netflix annunciano l’iniziativa di formazione attraverso il fare rivolta a giovani autrici e autori che rappresentano la multiculturalità italiana e che desiderano sviluppare storie per serie.

Fino a dieci progetti riceveranno una borsa di studio di 2.500 euro ciascuno per partecipare a un Laboratorio di Alta formazione con professionisti della scrittura italiana e internazionale.

Autrici e autori dei due progetti finalisti riceveranno una proposta di collaborazione come assistenti in una Writers’ Room di una serie in cui Netflix è coinvolta. Il primo progetto riceverà anche il Premio de La Bottega della Sceneggiatura di 6.000 euro.

Isabella Aguilar, Laura Colella, Collettivo Grams* (Antonio Le Fosse, Marco Raspanti, Re Salvador, Eleonora Trucchi), Jacopo del Giudice, Margherita Ferri, Filippo Gravino, Mohamed Hossameldin, Guido Iuculano, Michele Pellegrini, Ludovica Rampoldi, Stefano Sardo, Davide Serino, Milo Tissone e Alice Urciuolo comporranno la giuria e saranno mentori dell’iniziativa.

La Bottega della Sceneggiatura si rivolge ad aspiranti sceneggiatori e sceneggiatrici di età compresa tra i 18 e 35 anni e di ogni nazionalità, con residenza o domicilio in Italia. Si può partecipare con opere di vario genere: commedia, musical, drama, thriller, fantasy, crime, youngadult. Sono ammessi all’Iniziativa solo progetti originali e inediti, in lingua italiana. I progetti dovranno essere concepiti e scritti per una serie Tv.

I progetti inviati all’atto della candidatura dovranno comprendere i seguenti materiali:
a) una pagina con il “pitch” del Progetto che contiene: titolo, logline, genere e sinossi (max 10 righe);
b) un soggetto di serie di minimo 3 e massimo 5 pagine che contenga concept, arena, tema, presentazione dei personaggi principali della serie Tv (un racconto drammaturgicamente visivamente coinvolgente, che faccia conoscere i personaggi, vedere il mondo in cui si muovono e partecipare alle loro azioni);
c) una lettera d’intenti sul concept di Serie (max 1 pagina);
d) il link di una video presentazione degli Autori di massimo 3 minuti. Gli Autori dovranno presentare se stessi e motivare il loro desiderio di partecipare all’Iniziativa;
e) una breve biografia dell’Autore o del Gruppo di Autori; 
f) un elaborato fino a 10 pagine relativo ad un lavoro che hanno già scritto - script, documento letterario o altro lavoro di finzione.

Tra tutte le candidature pervenute - da oggi aperte sul sito labottegadellasceneggiatura.premiosolinas.it - verranno selezionati fino ad un massimo di 20 progetti.

Per partecipare a La Bottega della Sceneggiatura: inviare la propria candidatura fino al 30 Settembre 2021.

09 luglio 2021

Premio Giornalistico “FIDAS-Isabella Sturvi” undicesima edizione. Scadenza: 24 luglio 2021

Premio Giornalistico “FIDAS-Isabella Sturvi” undicesima edizione. 
Scadenza: 24 luglio 2021.
Il premio è articolato in tre sezioni: “nazionale”, “locale”, “emergente” (riservata a giornalisti sotto i 35 anni).
Si può partecipare con articoli o inchieste pubblicati su quotidiani, periodici, agenzie di stampa o internet, servizi o inchieste audio o video trasmessi da radio e tv.
Dal bando
  • Il Premio è finalizzato alla promozione dell’impegno del giornalismo sociale e scientifico relativo al Sangue, alla valorizzazione del grande patrimonio costituito dalle numerose associazioni del territorio impegnate nel volontariato, all’educazione e sensibilizzazione dei giovani verso l’impegno sociale e civile. Il Premio è intitolato a Isabella Sturvi, responsabile dell’ufficio “Sangue e trapianti”, della Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute.
  • Il Premio “FIDAS-Isabella Sturvi” si propone di: informare sui temi relativi al Sistema trasfusionale nazionale e internazionale; divulgare, sensibilizzare e promuovere la cultura della donazione del sangue; segnalare all’attenzione della pubblica opinione quei giornalisti e quelle trasmissioni televisive, radiofoniche o su web che si siano distinti per completezza e correttezza di informazione; mantenere alta l'attenzione dei cittadini sul tema della donazione del sangue, attraverso un’azione capillare e permanente di sensibilizzazione e di informazione.
  • Gli articoli, i servizi e le inchieste dovranno riguardare aspetti relativi l’attività delle Associazioni e Federazioni del dono del sangue, la donazione del sangue o emocomponenti, l’informazione su sangue ed emocomponenti e dovranno risultare pubblicati, radiotrasmessi o teletrasmessi, messi on-line nel periodo compreso tra il 1° marzo 2020 e il 29 febbraio 2021.
  • Premi:
    • Sezione nazionale 1.000€ e targa ricordo;
    • Sezione locale 1.000€ e targa ricordo; 
    • Premio giornalista emergente 500€ e pergamena; 


 

28 giugno 2021

Premio giornalistico Daphne Caruana Galizia. Scadenza: 1 settembre 2021. Daphne Caruana Galizia Prize, deadline: Sept 1, 2021

Il Premio giornalistico Daphne Caruana Galizia, istituito in ricordo della giornalista investigativa e blogger maltese impegnata nella lotta alla corruzione, assassinata nel 2017, è aperto alla partecipazione di giornalisti professionisti di qualsiasi nazionalità, residenti o domiciliati nell'Unione Europea.

Le candidature devono essere presentate tramite la piattaforma daphnejournalismprize.eu entro la mezzanotte del 1° settembre 2021.

Il premio intende offrire un riconoscimento a un’opera di approfondimento giornalistico su argomenti rilevanti per l’Unione europea nel suo complesso o per alcuni dei suoi Stati membri, contribuendo nel contempo alla promozione dei principi e dei valori dell’Unione, sanciti dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea.

Premio: 20.000 euro.

Le opere presentate devono essere state pubblicate e/o trasmesse da mezzi di comunicazione a stampa, audiovisivi od online con sede in uno dei 27 Stati membri dell’UE tra il 1° settembre 2020 e il 31 agosto 2021.

Lingua ufficiale del premio: inglese.

Regolamento in italiano

Lingua delle opere in concorso: possono essere presentate opere in tutte le lingue ufficiali dell’Unione europea. Nel modulo di presentazione della candidatura deve essere fornita una sintesi in inglese (500 parole al massimo).

Valutazione. La valutazione si basa sui seguenti criteri:

  • Pertinenza dell’argomento per la società europea e contributo alla promozione dei valori e dei principi dell’Unione europea.
  • Qualità del contenuto, che dovrebbe essere ben documentato, preciso, fattuale e basato su una varietà di fonti.
  • Qualità in termini di linguaggio, stile e struttura.
  • Approccio originale e approfondito all’argomento.



The Daphne Caruana Galizia Prize will recognize the essential role that journalists play in preserving our democracies and serve as a reminder to citizens of the importance of a free press. This Prize is designed to help journalists in the vital and often dangerous work they do and show that the European Parliament supports investigative journalists,” said Parliament Vice-President Heidi Hautala.

In October 2021, the European Parliament will start awarding “The Daphne Caruana Galizia Prize for Journalism” on a yearly basis. The Prize will distinguish outstanding journalism work based on the principles and values of the European Union. It will be awarded for pieces on topics of interest linked to European values resulting from in-depth journalism undertaken by professional journalists or teams of journalists. The date of the award ceremony will be around the 16th of October, as a symbolic reminder of the date when Daphne Caruana Galizia was assassinated.

The €20,000 annual prize will be awarded as of October 2021 to journalists or teams of journalists based in the European Union. The winning article will be chosen by an independent jury.

Daphne Caruana Galizia Journalism Prize secretariat: info@daphnejournalismprize.eu