18 luglio 2006

Message in a bottle. Con tracce sul web.

Cosa accade se si lanciano in mare, dalla costa a sud-est dell'Inghilterra, 50 bottiglie contenenti un messaggio che chiede di segnalare il ritrovamento e ributtare in mare il tutto?

E se alcune di queste bottoglie sono dotate di trasmettitore GPS in grado di mappare l'itinerario compiuto in balìa dei flutti? Lo stanno studiando gli autori del progetto
"Message in a Bottle, From Ramsgate to Chatham Islands" nella speranza che le loro bottiglie raggiungano le isole Chatham, nell'Oceano Pacifico meridionale.
L'esperimento ha avuto inizio il 25 maggio 2004 e le mappe dei percorsi seguiti dalle bottiglie sono riportare in tempo reale (se così si può dire) sul sito del progetto.

Ecco le istruzioni in caso di ritrovamento di una bottiglia:
If you find a GPS bottle, please 'phone me on +44 1344 620775 (my home and office), or my mobile on +44 7736 353404 (voice or text). The home number is on the circular GPS bottle antenna label. You may also email me on gpss@compuserve.com. Our postal address is Robin & June Lovelock, 22 Armitage Court, Sunninghill, Ascot, Berks SL5 9TA, UK. It may be best if you take a failed GPS bottle home with you before or after contacting us. We can then agree a convenient time and place for us to collect the bottle from you. If the bottle is one of those still working below, then may be best to put it back carefully into the water.