21 gennaio 2007

Lettura e Fantascienza: Di futuri ce n'è tanti.

barberi-sassari Il 24 gennaio Daniele Barbieri, giornalista e scrittore, sarà a Sassari (Aula Magna del Liceo Azuni con inizio alle 17.30) per presentare il libro Di futuri ce n'è tanti (Avverbi, 2006) scritto insieme a Roberto Mancini. La presentazione si inserisce nel ciclo di attività per la promozione della lettura dal titolo "Lettura e" organizzato dall’assessorato alla Pubblica Istruzione della provincia di Sassari, in collaborazione con la Libreria Internazionale Koinè, Il Liceo Classico D. A. Azuni e Il Presidio del Libro del Cidi di Sassari. Introducono il giornalista Roberto Morini e l’insegnante Fabio Di Pietro. Coordina Andrea Mameli (Ricercatore CRS4, Parco Scientifico della Sardegna).
Seguiranno altre presentazioni in provincia di Cagliari (Carloforte, Liceo Linguistico, il 25, Cagliari, Libreria Repubblica, il 26 e Itas Giua il 27).
Il volume costituisce un valido strumento didattico: antologia ragionata di fantascienza, offre anche lo spunto per affrontare, anche con gli studenti, analisi sul presente e sul passato con lo sguardo rivolto al futuro.
«La fantascienza è sempre molto attuale, riflette i problemi, le ansie, le soluzioni che nel corso degli anni e dei decenni si sono presentati. Quindi è anche una cronaca del presente, sia pure deformato, come se fosse visto attraverso una di specchi in un luna park.»

(Guglielmo Ragozzino nella recensione del libro pubblicata da Le Monde Diplomatique, edizione italiana, Gennaio 2007, con il titolo "Le meraviglie dell'impossibile."