03 aprile 2020

Netflix e Italian Film Commissions: un milione di euro per Cinema e Tv nell’emergenza COVID-19

Netflix e Italian Film Commissions hanno annunciato la creazione del Fondo di Sostegno per il Cinema e la TV e nell’emergenza COVID-19 con l’obiettivo di fornire supporto a breve termine alle maestranze e alle troupe dell’industria audiovisiva italiana direttamente colpite dall'interruzione alle produzioni sul territorio causata dall'emergenza Coronavirus.
Netflix mette a disposizione un milione di euro per la costituzione del Fondo di Sostegno per la TV ed il Cinema nell’emergenza COVID-19, che sarà gestito da Italian Film Commissions e sarà destinato al supporto di emergenza a figure professionali dell’industria televisiva e cinematografica come ad es. elettricisti, montatori e truccatori, il cui lavoro è stato maggiormente colpito dalla pandemia in corso.
Ulteriori dettagli sul fondo e sui criteri per accedervi nel sito Italian Film Commissions 

Cristina Priarone, Presidente Italian Film Commissions (Associazione delle 19 Film Commission regionali italiane(: “In questo momento che chiama tutti noi a sforzi speciali, le film commission italiane, con la loro dinamicità e presenza sul territorio, porteranno con Netflix il sostegno verso le troupe e le figure professional maggiormente colpite dal blocco delle attività. Poter essere al servizio dell’audiovisivo con una realtà come Netflix è un’occasione significativa, dedicare questo fondo alle maestranze è un’azione importante, ci auguriamo che altri player di settore vogliano condividerla con noi”

Felipe Tewes, Direttore delle Serie Originali per Europa e Africa in Netflix: “Siamo felici di lavorare con Italian Film Commissions per supportare i professionisti della filiera televisiva e cinematografica maggiormente colpiti dall'emergenza Coronavirus. Le maestranze e le troupe sono sempre state di vitale importanza per il successo di Netflix ed ora vogliamo fare la nostra parte ed aiutare coloro che ne hanno maggiormente bisogno in un momento senza precedenti come quello che stiamo vivendo”

L’istituzione del Fondo di Sostegno rientra nella più ampia iniziativa globale che Netflix ha annunciato lo scorso 20 Marzo, con la creazione di un fondo di 100 milioni di dollari per il supporto dei lavoratori dell’audiovisivo; la maggior parte del fondo è dedicata ai lavoratori delle produzioni Netflix italiane e del resto del mondo colpite dall’emergenza, mentre 15 milioni di dollari sono destinati, nei paesi in cui Netflix ha un’ampia base produttiva, a iniziative con terze parti ed associazioni (come Italian Film Commissions) per sostenere le maestranze dell’industria audiovisiva nel suo complesso (non limitate dunque alle produzioni Netflix). 

Contatti: IFC Italian Film Commissions - info@italianfilmcommissions.it

31 marzo 2020

COVID-19: LA PIATTAFORMA DI SEQUENZIAMENTO MASSIVO DEL CRS4 DISPONIBILE PER GLI STUDI SU SARS-COV-2

Il CRS4 (Centro di Ricerca, Sviluppo, Studi Superiori in Sardegna) apre alla collaborazione internazionale con partner che vogliano testare l’uso delle tecnologie di sequenziamento genomico, di bioinformatica e di analisi dati. Le macchine della piattaforma di sequenziamento massivo NEXT localizzata al Parco Tecnologico di Pula (Cagliari), saranno messe a disposizione dei ricercatori di tutto il mondo che avranno la possibilità di richiederne l’accesso in remoto con una procedura prioritaria - quindi senza doversi fisicamente spostare presso i laboratori di Pula - per effettuare esperimenti utili a studiare e a sviluppare nuove metodologie diagnostiche, nuove terapie, effettuare studi di sequenza per supportare lo sviluppo di vaccini, individuare i migliori trattamenti per la cura della malattia, supportare il monitoraggio epidemiologico utile per modulare l'impatto degli interventi di salute pubblica, utilizzando tecnologie di sequenziamento massivo su campioni di acidi nucleici non patogeni.
La call è in evidenza sulla home page della Piattaforma di Sequenziamento NEXT.
Per ulteriori informazioni: Giorgio Fotia, CRS4, Direttore Settore Bioscienze e della Piattaforma NEXT. E-mail: covid19-next@crs4.it

COVID-19: CRS4 MASSIVE SEQUENCING FACILITY AVAILABLE FOR STUDIES ON SARS-COV-2

The CRS4 (Center for Advanced Studies, Research and Development in Sardinia) opens to international collaboration with partners who want to test the use of genomic sequencing, bioinformatics and data analysis technologies. The machines of the NEXT massive sequencing facility located in the Technology Park of Pula (Cagliari), will be made available to researchers from all over the world who will have the opportunity to request access remotely with a priority procedure - i.e. without having to physically move to the Pula laboratories - to carry out experiments useful for studying and developing new diagnostic methodologies, new therapies, carrying out sequence studies to support the development of vaccines, identifying the best treatments for the treatment of the disease, supporting epidemiological monitoring useful for modulating the impact of public health interventions, using massive sequencing technologies on samples of non-pathogenic nucleic acids.
The call is highlighted in the homepage of the NEXT Laboratory.
For further information: Giorgio Fotia, CRS4, Director of Biosciences and NEXT Platform. 
E-mail: covid19-next@crs4.it