21 gennaio 2011

Concorso Edoardo Amaldi: "La fisica europea del novecento"

Amaldi Panisperna Edoardo Amaldi era uno dei "Ragazzi di via Panisperna" (nella foto è il terzo da sinistra, tra Oscar D'Agostino e Emilio Segrè da una parte, Franco Rasetti e Enrico Fermi dall'altra). E per onorare la sua figura di scienziato, di promotore delle applicazioni della scienza a servizio dell'Umanità, protagonista della ricostruzione della fisica in Italia nel secondo dopoguerra e della politica della ricerca in Europa, autore di libri di fisica per le scuole medie superiori, ma anche Uomo di pace con lo strumento della scienza e della sua diffusione, l’Associazione per l’Insegnamento della Fisica AIF, insieme con il Dipartimento di Fisica dell'Università La Sapienza di Roma e la Fondazione Edoardo Amaldi, bandisce il Concorso Edoardo Amaldi. Tema: "La fisica europea del novecento", con particolare riferimento all'opera scientifica di Edoardo Amaldi. Scadenza per la presentazione dei lavori è il 30 giugno 2011. Premi: 2.500 € al lavoro più meritevole per ciascuno dei 4 settori (due riservati a ricercatori laureati in fisica dopo il 1989, due a studenti o gruppi di studenti delle scuole). Il lavoro può consistere in un saggio, libro o articolo (stampati) oppure in un prodotto audiovisivo (filmato, spettacolo, fumetto, documentario, mostra).
Gli elaborati dovranno essere inviati per posta ordinaria in triplice copia entro e non oltre il 30 giugno 2011 (fa fede il timbro postale) a: Carla Romagnino, Gruppo Storia della Fisica dell’AIF, via Alghero 37, 09127 Cagliari. Il premio sarà assegnato durante il Congresso AIF nell’ottobre 2011.
Ulteriori informazioni sul bando di concorso nel sito dell'AIF (Associazione per l'Insegnamento della Fisica).

Nessun commento: