12 aprile 2013

Si può acquistare il diritto a dare il nome a un pianeta?

Battezzare pianeti, a pagamento? Non se ne parla neanche.
Oggi l'Unione Astronomica Internazionale (IAU: International Astronomical Union) si è espressa chiaramente sull'argomento: non esiste alcuna attinenza tra recenti tentativi di far pagare l'attribuzione del nome di un esopianeta e il normale processo di attribuzione codificato dall'Unione.
Il tema si è fatto signitifativo dato che all'esterno del Sistema Solare sono stati scoperti, finora, 800 planeti. E presumibilmente ce ne sono altri mille in attesa di essere scovati.

Andrea Mameli www.linguaggiomacchina.it 12 Aprile 2013
Can One Buy the Right to Name a Planet?
In the light of recent events, where the possibility of buying the rights to name exoplanets has been advertised, the International Astronomical Union (IAU) wishes to inform the public that such schemes have no bearing on the official naming process. The IAU wholeheartedly welcomes the public’s interest to be involved in recent discoveries, but would like to strongly stress the importance of having a unified naming procedure.
The IAU Press Office The ESO education and Public Outreach Department

Nessun commento: