09 ottobre 2014

My Cagliari 2019: gioco, narrazione e Internet of things

Open Campus, lo spazio di coworking di Tiscali dedicato all’innovazione digitale, lancia il progetto My Cagliari 2019, iniziativa di comunicazione innovativa nata dal lavoro di un gruppo di professionisti del settore digital che si è incontrato all’interno di Open Campus. L'iniziativa, sostenuta da Cagliari-Sardegna 2019, è un progetto di comunicazione all’avanguardia che si sviluppa grazie alla partecipazione di tutti i cittadini. Il gioco è un modo per raccontare i punti di vista su Cagliari e sulla Sardegna, è attivo dal 7 ottobre e lo sarà fino al 31 dicembre 2014: 3 mesi per cogliere le diverse realtà della città, i tanti punti di vista e le molteplici visioni.
Come funziona My Cagliari 2019?
La storia sarà divisa in 12 capitoli, della durata di una settimana ciascuno. Tutti possono contribuire e raccogliere la sfida dei Narratori condividendo la propria visione su Facebook, Instagram e Twitter con un’immagine, un testo o un video, con l'hashtag #Cagliari2019.
Dal ottobre al 31 dicembre 2014 sul sito www.mycagliari2019.eu verranno visualizzati tutti i post condivisi con l’hashtag #Cagliari2019 e, attraverso la piattaforma per l’internet of things Paraimpu, i dati derivanti dal numero dei post faranno variare i colori di un faro Led RGB che illumina la Torre dell’Elefante: ogni dieci post pubblicati la Torre cambierà colore: giallo, verde, celeste, viola, fuxia, fino al rosso, il colore che rappresenta la candidatura di Cagliari a Capitale Europea della Cultura per il 2019. Poi si riparte dal giallo e la partita ricomincia.

Nessun commento: