02 gennaio 2007

Re-galare i regali. Iniziativa etica e solidale.

Giovanni Caruso, Commissario delle Aziende Sanitarie Locali 8 di Chieri e 10 di Pinerolo, in Piemonte, ha avuto l'idea. E ha dato il buon esempio, collocando sotto l'albero una i doni ricevuti, come ogni anno, dalle case farmaceutiche. Saranno organizzate due aste pubbliche e il ricavato sarà destinato a progetti di rilievo locale o internazionale in cui sono coinvolti direttamente operatori che lavorano nelle Aziende sanitarie. L’invito alla raccolta è rivolto ai 700 medici e dirigenti delle Aziende di Pinerolo e Chieri, ai 500 medici di famiglia, pediatri e specialisti convenzionati, che ogni anno ricevono decine, se non centinaia, di piccoli, medi e grandi omaggi. Un'iniziativa molto intelligente per sostenere progetti che incontrano difficioltà a ottenere finanziamenti e per aiutare che lavora intorno alla Salute a smaltire i doni in eccesso.
Per informazioni:
ASL 10 Pinerolo Tel. 0121 235221 urp@asl10.piemonte.it
ASL 8 Chieri Tel. 011 94293100 ufficiostampa@asl8.piemonte.it
In tema di regali delle case farmaceutiche segnalo due letture molto intelligenti:
Marco Bobbio, Giuro di esercitare la medicina in libertà e indipendenza (Einaudi, 2004).
Jörg Blech, Gli inventori delle malattie (Lindau, 2006).

Nessun commento: