27 maggio 2010

In un film muto del 1922 il primo telefono cellulare.

Il portale British Pathé con i suoi 90 mila filmati e documentari svolge un ruolo prezioso di memoria visiva, riportando alla luce immagini di un periodo compreso tra il 1896 e il 1976. E da ieri uno di questi video sta scatenando curiosità (e scetticismo) per alcune scene che sembrano mostrare un telefono cellulare e un walkman ante litteram. Il video in questione è ricavato da un film muto del 1922 (durata: 01:44:16) apparso nel cinegiornale per pubblico femminile "Eve's Film Review" il 16 marzo 1922. Uno dei sottotitoli del film muto recita: “Eve’s portable wireless phone – and won’t hubby have a time when he has to carry one!”

Che dire? Attendiamo sviluppi. Intanto non classificherei frettolosamente la notizia come bufala solo perché mi sembra strana. Anche perché devo considerare altri elementi. Come le affermazioni di Nikola Tesla in un articolo del New York Times ripubblicato in Popular Mechanics nell'ottobre del 1909, Tesla afferma: "It will soon be possible, for instance, for a business man in New York to dictate instructions and have them appear in type in London or elsewhere. He will be able to call from his desk and talk with any telephone subscriber in the world. It will only be necessary to carry an inexpensive instrument no bigger than a watch, which will enable its bearer to hear anywhere on sea or land for distances of thousands of miles."
tesla mobile ohone
Andrea Mameli www.linguaggiomacchina.it (27 maggio 2010)

Nessun commento: