19 maggio 2010

SRT alla meta. Il grande radiotelescopio sardo verso l'assemblaggio finale.

Radio Telescope Nei prossimi giorni le parti principali del Sardinia Radio Telescope saranno assemblate a mostrare la forma definitiva, come in un gigantesco gioco delle costruzioni.
Il 22 maggio una ciclopica gru solleverà il paraboloide da 64 metri di diametro per posarlo sulla struttura principale del radio telescopio. La gru, unica in Europa, dovrà sollevare a 35 metri d’altezza il prezioso padellone da 500 tonnellate di peso,
logo srt Il Sardinia Radio Telescope, nato da una collaborazione tra INAF (Istiuto nazionale di astrofisica) e ASI (Agenzia spaziale europea) con il sostegno del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e della Regione Autonoma della Sardegna, rappresenta un gioiello scientifico e tecnologico unico in Europa (e secondo al mondo) con le sue particolari osservazioni in molteplici bande di frequenza.
Andrea Mameli, Blog Linguaggio Macchina, 19 maggio 2010.
SRT in costruzione 18 maggio 2010

- Sardinia Radio Telescope (SRT official site)
- “Cantiere dal vivo” (official images)
- Sardinia Radio Telescope (Wikipedia)
- Quando la scienza incontra il teatro (Andrea Mameli, L'Unione Sarda, 8 maggio 2008)
- SRT. Il radiotelescopio sardo. Particolarità innovative, previsione delle prestazioni e suo utilizzo nei campi della ricerca avanzata in astronomia (Elena Cenacchi, tesi di laurea in astrofisica, Università di Bologna)

Nessun commento: