29 settembre 2010

Nicholas Georgescu-Roegen, fra termodinamica e decrescita

Georgescu-Roegen In una conferenza del 1975 alla Yale University il fondatore della Bioeconomia l'economista Nicholas Georgescu-Roegen (1906-1994) spiega la Decrescita. E lo fa sottolineando che la crescita attuale deve cessare o meglio deve invertirsi ("chiunque creda di poter fare un piano per la salvezza ecologica della specie umana non comprende la natura dell'evoluzione, o anche della storia che è quella di una lotta permanente in forme sempre nuove, non quella di un processo fisico-chimico predicibile e controllabile, come far bollire un uovo o lanciare un missile sulla luna") oppure convincendoci a non credere che l'umanità possa vivere in uno stato stazionario perpetuo o ancora introducendo la "sindrome circolare del rasoio elettrico" (ci si rade più velocemente in maniera da avere più tempo per lavorare a un rasoio che permetta di radersi più rapidamente ancora, in maniera da avere ancora più tempo per progettare un rasoio ancora più veloce, e così via).

Energia e miti economici. Prima parte (decrescita.it)

Energia e miti economici. Seconda parte (decrescita.it)

1 commento:

Anonimo ha detto...

Gentile Andrea Mameli,

Sono Giangi(useppe) Pili. Ci siamo conosciuti alla presentazione del libro "7171" del fu mio padre alla festa del PD. Non sapevo avessi un blog/sito etc. E ho visto che hai tra i libri preferiti "La svastica sul sole" (opera di un autore di cui ho letto circa la metà della produzione). Ma, detto questo:
1) siccome anche io ho un sito (www.scuolafilosofica.com) mi chiedevo se potessimo scambiarci i link.
2) se ci fosse lo spazio per una qualche forma collaborativa...
3) Ti ringrazio ancora per la bella analisi dei lavori di mio padre e non solo.

A presto.

P.S.
La mia mail è giangiSP@msn.com. Avrei scritto direttamente alla tua, se l'avessi trovata.