14 maggio 2011

Riparazione urbana, a partire dal basso. L'esempio del progetto City Repair a Portland

Nelle città non sempre le cose cambiano in seguito all'intervento diretto delle istituzioni. In molti casi la realtà urbana muta, evolve, si trasforma per effetto di azioni provenienti, come si usa dire, dal basso. Prendiamo il progetto City Repair: nato a Portland (Oregon) nel 1996 da un gruppo di persone desiderose di migliorare la qualità della vita nella loro città, è diventato negli anni un modello di collaborazione tra cittadini e amministrazione locale. Le prime iniziative locali riguardarono la conversione degli incroci stradali in piazze pedonali. Il modello era quello di partecipazione attiva alla costruzione delle politiche con lo scopo di per produrre sostenibilità. Nel gennaio 2000 l’amministrazione di Portland ha emanato un ordinanza che offre ai quartieri l'opportunità di progettare lo spazio pubblico, dai parchi agli incroci stradali. Alla base di tutto vi è un processo di coinvolgimento creativo, nel quale i quartieri sono legalmente abilitati a progettare e costruire luoghi pubblici. Unico requisito: devono essere favorevoli almeno l’80% dei residenti.
Il progetto City Repair sarà oggetto della relazione ("Da incrocio a piazza: la trasformazione dello spazio pubblico a Portland, Oregon") di Angela Cacciarru (Visiting Professor Università di Cagliari) nel convegno "Spazi, Urbanità e Territorializzazione" in programma a Cagliari (Aula Magna della Facoltà di Scienze Politiche) il 26 Maggio 2011, alle 16. Intervengono: Aide Esu (Università di Cagliari): "Spazio pubblico e pratiche di gioco". Franco Lai (Università di Sassari): "Per un’antropologia del “terzo paesaggio”: luoghi abbandonati in Sardegna". Maurizio Memoli (Università di Cagliari) e Carlo Birocchi (Associazione Churmo): "Rivitalizzazione urbana e luoghi collettivi: l’esperienza del Marina…Cafè Noir". Discutono: Giuliana Mandich (Università di Cagliari), Antonello Sanna (Università di Cagliari).

The vision of City Repair
City Repair City Repair is an organized group action that educates and inspires communities and individuals to creatively transform the places where they live. City Repair facilitates artistic and ecologically-oriented placemaking through projects that honor the interconnection of human communities and the natural world. The many projects of City Repair have been accomplished by a mostly volunteer staff and thousands of volunteer citizen activists.
City Repair began in Portland, Oregon with the idea that localization - of culture, of economy, of decision-making - is a necessary foundation of sustainability. By reclaiming urban spaces to create community-oriented places, we plant the seeds for greater neighborhood communication, empower our communities and nurture our local culture. Our projects include the annual Village Building Convergence, where people gather at neighborhood sites throughout Portland to engage in intersection repair, natural building, and other forms of placemaking. We also host Earth Day, the Village Planting Convergence (also known as City Riparian), and operate a mobile tea house called the T-Horse. Throughout the year we educate the community with workshops on all forms of sustainability and offer the invaluable placemaking guidebook and one-on-one consulting for those who want to repair their own neighborhood. If you are interested in helping our efforts please visit our volunteer page.

Nessun commento: