23 giugno 2011

Premi ITWIIN 2011 a due sarde. Migliore Innovatrice: Daniela Ducato. Migliore Inventrice: Maria Grazia Clemente.

Il 14 giugno, a Torino, sono stati assegnati i premi ITWIIN 2011.

Migliore_innovatrice donne itwiin 2011 scienza Il titolo di Migliore Innovatrice è andato a Daniela Ducato, per aver ideato materiali basati su eccedenze e scarti di pastorizia, agricoltura e apicoltura, certificati, a emissioni zero, compresi i componenti organici volatili, utilizzo di petrolio e di suolo agricolo o di risorse idriche ridotti quasi completamente a zero. Nata a Cagliari, Daniela lavora a Guspini nell'impresa EDILANA, impegnata nella produzione di materiali per la bioedilizia, l'architettura, l'energia solare, l'ecodesign, l'agricoltura biologica.
Daniela Ducato ha destinato la somma vinta alla realizzazione di iniziative finalizzate all’avvicinamento alla scienza e all’innovazione: "Laboratori ludici di scienza per le scuole, laboratori tecnici di ecodesign arredo ecoflorist e packaging per l’apprendimento di metodi e sistemi per usare in modo innovativo i rifiuti speciali (eccedenze naturali) del territorio sardo, studi, relazioni, tesi di laurea tematici a un argomento tabù: il crescente spreco di denaro pubblico in Sardegna per ricerche, consulenze, marketing del territorio, progetti per la valorizzazione, tutte iniziative che, numeri alla mano, anziché produrre ricchezza impoveriscono le economie e sottraggono la capacità di innovare."
Daniela Ducato fa appello alla creatività dei sardi: "Vi chiedo se potete darmi altre idee, suggerimenti, in nome della scienza, dell’innovazione e del non spreco. Grazie. Daniela Ducato."

Migliore_inventrice Itwiin Italia 2011 Il premio di Migliore Inventrice è stato consegnato a Maria Grazia Clemente: nata a Sassari, opera nel settore di gastroenterologia pediatrica a Baltimora, Maryland (USA). Nel Pediatric Liver Center della John Hopkins University Maria Grazia Clemente ha messo a punto una tecnica diagnostica innovativa per la malattia celiaca basata su un semplice prelievo di sangue invece che sull'attuale esame endoscopico basato su biopsie intestinali.
Maria Grazia Clemente ha ricevuto il premio da Angela Serpe e Roberta Martinetti (migliori inventrici delle passate edizioni del Premio), Rita Assogna e Evelina Dapueto (Presidente ITWIIN e Soart).

Nessun commento: