17 agosto 2011

Trame e tessuti, tema della settimana internazionale della grafica (Cagliari, 27 settembre 1 ottobre 2011)

TramiteSud TramiteSud L'Associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva (Aiap) presenta Design Per dal 27 settembre al 2 ottobre 2011 a Cagliari. Il tema di Design PER 201 è Trame e tessuti. Perché "Trame e tessuti"? Perché una delle chiavi fondamentali per la comprensione della mondo contemporaneo è la dimensione di rete. Gli elementi della comunicazione tradizionale sono oggi in relazione con molti altri oggetti, manufatti, discorsi, link, approcci e progetti, visibili e invisibili, accessibili più o meno facilmente e in modo dinamico e complesso. Oggi è la civiltà tessile quella che più di ogni altra appare adatta a fare da metafora del contemporaneo. Una tecnologia mentale che riesce a mettere in connessione realtà fisica e mondo delle idee, costruendo una civiltà nuova fatta di persone, mercati, oggetti, economie, tutte in relazione dinamica e a volte conflittuale tra loro.
Presentare questa riflessione in Sardegna, una delle civiltà tessili più antiche e interessanti del Mediterraneo, non è casuale. Al disegno di trame portato dal tessuto urbano, dalle strade e dai sentieri che, allontanandosi dalle città, intrecciano luoghi e paesi in cui battono i telai è immediato aggiungere l’evanescente disegno lasciato dalle navi sul mare che circonda la Sardegna.
All'iniziativa è connesso il progetto TramiteSud. La partecipazione è libera, unico vincolo il formato orizzontale 50x70 cm. Sul sito www.tramitesud.com è possibile postare il lavoro salvato per la stampa in formato PDF/X-3:2002 RGB 300 dpi e per l’inserimento nel sito in formato JPG RGB 72 dpi base 610 pixel. Tutti i lavori partecipanti al progetto tramiteSud verranno esposti in una mostra allestita a Cagliari nel contesto di Design Per, pubblicati sul sito di tramiteSud e dell’AIAP e postati su Facebook, Flickr e Twitter. La data di scadenza per l'invio delle opere è il 20 settembre 2011.

[logo realizzato con intervento su opera di Carla Mura, Cagliari, 2004]

Nessun commento: