26 aprile 2012

Comandare un robot con il pensiero. Esperimento riuscito a Losanna.

Comandare un robot con il pensiero. Non è fantascienza ma pura innovazione tecnologica: è accaduto il 24 aprile 2012 a Losanna, quando Mark-Andre Duc, paziente paraplegico, ha comandato a distanza un robot dalla sua sedia a rotelle. 
Duc si trovava in ospedale, a Sion, mentre un gruppo di ricercatori dell'École Polytechnique Fédérale de Lausanne, guidato da José del R. Millán, osservava i movimenti del robot a 100 km di distanza. I segnali elettrici emessi dal cervello di Duc sono stati decodificati in tempo reale da un computer in ospedale e le istruzioni conseguenti - vai a sinistra o vai a destra - sono state trasmesse a un robot situato nel laboratorio di Losanna.
Il gruppo di ricerca lavora da tempo in questa direzione, in particolare con la creazione di interfacce uomo-macchina non invasive: Chair in Non-Invasive Brain-Machine Interface CNBI.
Andrea Mameli www.linguaggiomacchina.it 26 aprile 2012

Nessun commento: