05 settembre 2012

Elettricità dagli spinaci (e dal silicio). Studio pubblicato su Advanced Materials il 4 Settembre 2012

Un gruppo di ricerca interdisciplinare della Vanderbilt University ha sviluppato un metodo di conversione della luce in energia elettrochimica unendo spinaci e silicio. L'insolita combinazione produce un aumento di corrente e di tensione elettrica. I ricercatori hanno misurato 850 microampere di corrente per centimetro quadrato a 0.3 volt, il doppio di quanto si riesce a ottenere normalmente con una cella BioHybrid.
La scoperta delle proprietà della proteina "fotosistema 1" (PS1) risale a più di 40 anni fa, ma l’idea di una fotosintesi artificiale è partita dal lavoro di Elias Greenbaum (Oak Ridge National Laboratory) il quale 20 anni fa ha dimostrato che la PS1 estratta dalle foglie di spinaci e depositata su una superficie d’oro rimasne attiva.
Andrea Mameli www.linguaggiomacchina.it 5 Settembre 2012

Panel of biohybrid solar cells that Vanderbilt undergraduate engineering student entered in the National Sustainable Design Expo. (Amrutur Anilkumar/Vanderbilt University

Nessun commento: