30 ottobre 2012

Alieni croceristi in visita alla Sardegna il 4 Novembre 2012.


Sarà una grande emozione, per me, vedere i piccoli alieni del pianeta Sdhox nel bel mezzo della loro crociera nello spazio. So che la notizia sarà data da un'edizione straordinaria del telegiornale di Videolina. Non vedo l'ora di vedere come il testo scritto, finora animato solo dai disegni di Fabrizio Pani (e non è poco vista la bravura di panif) verrà messo in scena.
L'obiettivo è divertire e far pensare, ma anche comunicare un pochino di scienza con una forma di divertimento raffinato come il teatro per ragazzi. Per questo sono estremamente grato a Monica Zuncheddu e alla sua Compagnia dei Ragazzini.
Ringrazio l'editore Dario Maiore (Taphros, Olbia) per la disponibilità dimostrata. Bisogna essere davvero grati anche all'astrofisico Ignazio Porceddu (INAF e Osservatorio Astronomico di Cagliari) per la consulenza scientifica e a Fabio Bettio (CRS4 Visual computing e Sardegna 3D) per il video in cui si simula la discesa dallo spazio alla Sardegna.
Forse, come ha scritto ottimamente Daniele Barbieri ("Tawhox, Utroz e il pianeta stupido", L'Unione Sarda, 14 settembre 2010) gli occhi dei due alieni sono gli occhi della nostra coscienza che scoprono le umane malefatte nei confronti del pianeta Terra...
"I due viaggiatori spaziali prima danno un'occhiata alla Luna (toh: «Orme, il modulo Lem, una macchina fotografica…») poi fanno una visitina ai terrestri. Riflettono sul fatto che i suoi abitanti «non hanno imparato a vivere felicemente insieme» e che «stanno rischiando il disastro» eppure non riescono a «ridurre i consumi» come sarebbe saggio fare. Tawhox e Utroz sulla Terra ricevono un caloroso benvenuto, però... dalle api."
Mi rallegra il fatto che il ricavato dello spettacolo sarà devoluto all'Associazione Azalai che ha in carico nel deserto del Mali, a sud ovest di Timbuctu, una scuola per i piccoli Tuareg.
Appuntamento il 4 novembre alle 18 e 30 al piccolo Auditorium di piazzetta Dettori a Cagliari per lo spettacolo (Informazioni e prevendita: 3286263002 - compagniadeiragazzini@gmail.com). Grazie all'editrice Taphros per la piena disponibilità dimostrata e soprattutto grazie a Monica Zuncheddu per la paziente e lungimirante volontà di raggiungere questo traguardo
Andrea Mameli www.linguaggiomacchina.it 30 Ottobre 2012

Nessun commento: