13 dicembre 2012

Sfruttare la gravità per fare luce: GravityLight.

Chi l'ha pensata? L'idea è venuta a due creativi inglesi: Martin Riddiford e Jim Reeves, i quali hanno impiegato 4 anni per sviluppare il prototipo della lampada GravityLight.
A chi è destinata? Questa lampadina sostenibile che viene distribuita gratuitamente in alcuni villaggi in Asia e in Africa all'interno di un progetto più articolato (deciwatt.org).
Come funziona? Bastano 3 secondi di lieve forzo muscolare per muovere il contrappeso e caricare la lampada. La luce dura 30 minuti.
Andrea Mameli www.linguaggiomacchina.it 13 Dicembre 2012

Nessun commento: