13 aprile 2013

Siamo stanchi. Ecco perché amiamo Kickalicious.

Siamo stanchi di diventare giovani allegri o seri per forza, o innocenti, o sereni: vogliamo piangere, essere colpevoli, non aspettarci niente dalla vita, non domandare, avere a cuore. Vogliamo essere, poi, ancora, diversamente pieni di sogni.
Siamo stanchi di prese in giro, di promesse non mantenute, di ipocrisie, di menzogne, di falsità, di illusioni, di simulazioni, di fake.
Siamo stanchi delle etichette false, dei titoli che non corrispondono agli articoli, di video truccati, delle foto ritoccate, dei siti hackerati.

Ecco perché amiamo Havard "Kickalicious" Rugland.
Lui vive in Norvegia, ha 28 anni, e ha postato su Youtube un video in cui si esercita a calciare lontano, e con estrema precisione, un pallone da Rugby. Il video oggi è arrivato a 3.692.312 visualizzazioni.
E, grazie a quel video, ieri Havard è volato a Detroit per firmare un contratto triennale da un milione e mezzo di dollari. Havard Rugland giocherà nei Lions, in National Football League.



Dubbi? Un fisico di nome Aatish Bhatia ha condotto una più che accurata analisi del video, studiando le traiettorie dei palloni calciati da Kickalicious e ha raggiunto la conclusione che le immagini non sono state manipolate in alcun modo.
Per me è più che sufficiente.

Ecco il video di Aatish Bhatia:


Andrea Mameli www.linguaggiomacchina.it 13 Aprile 2013

Nessun commento: