15 aprile 2013

SiloHome: una casa (molto) sicura nel parco Adirondack.

Fuori le casette di legno e la pista di atterraggio. Nel sottosuolo, al riparo da occhi indiscreti, ci sono le abitazioni.
Una residenza confortevole e sicura, anzi, la più sicura al mondo, come recita la pubblicità di SiloHome.
Bruce Francisco e Gregory Gibbons nel 1999 hanno scoperto che nel parco Adirondack (situato nella parte settentrionale dello stato di New York) era presente un enorme bunker anti-atomico abbandonato, che una volta conteneva missili balistici intercontinentali Atlas. Così hanno acquistato l'area e ora stanno vendendo gli appartamenti situati nel sottosuolo.
La costruzione nel 1958 costò circa 18 milioni di dollari, equivalenti a circa 400 milioni di dollari attuali. Oggi le case per le vacanze ricavate dentro il gigantesco bunker sono vendute a 750 mila dollari ciascuna.
Una forma di riuso veramente grandiosa.

Andrea Mameli www.linguaggiomacchina.it 15 Aprile 2013

Nessun commento: