13 maggio 2013

Invelox: la rivoluzione eolica viene dal Minnesota?

Un impianto eolico rivoluzionario? Stando ai dati forniti dalla società SheerWind, con sede a Chaska, Minnesota, la rivoluzione del modello INVELOX sarebbe nei numeri. Costo dell'energia inferiore a un centesimo di dollaro a kWh, meno di 5 anni per il raggiungimento del Pay Back (tempo necessario a compensare l'investimento iniziale), tempi di manutenzione e gestione dimezzati, 90% in meno di territorio impegnato, velocità minima del vento per il funzionamento: 1,6 km/h.
Nel comunicato stampa del 20 Febbraio 2013 si parla addirittura di una produzione elettrica del 600% superiore a quella di ogni altro impianto eolico a parità di superficie occupata.
Il sito della società del Minnesota afferma che l'installazione di una turbina dovrebbe costare meno di 750 Dollari a kWe che l'impianto risulta essere il 50% più corto di una tradizionale turbina eolica, con una turbina più piccola di circa l'84%.
Questi numeri trovano riscontro in alcune pubblicazioni (atti di convegni del settore energetico e riviste del settore).
Il cuore dell'innovazione sono i brevetti di Daryoush Allaei:
- Power Generating Skin Structure and Power Generation System Thereof (2010 US Patent No 7,812,472)

- Turbine-intake tower for wind energy conversion systems (2010 US Patent No 7,811,048)


Andrea Mameli Blog Linguaggio Macchina 13 Maggio 2013

1 commento:

Patrizio Sartini ha detto...

Semplice ed efficace. Sull’estetica ci si può lavorare. Mi domando se questa efficienza può essere riprodotta su scala ridotta per fornire impianti ad uso domestico o condominiale. Magari presto, al posto delle parabole televisione, i nostri tetti potrebbero riservare del posto posto per flussi di aria convogliati come questo esempio.