13 febbraio 2014

Il portale cagliari-sardegna2019.eu è online

Continua il cammino di Cagliari verso la designazione della Capitale Europea della Cultura 2019. Oggi il Sindaco Massimo Zedda e l'Assessore alla Cultura Enrica Puggioni hanno presentato il portale cagliari-sardegna2019.eu


Oltre alle informazioni istituzionali, la descrizione del progetto e l'area con gli appuntamenti e le novità, un ampio spazio è riservato alla condivisione dei tweet e alla partecipazione (con una sezione apposita):


L'Assessore alla Cultura del Comune di Cagliari, Francesca Puggioni, ha 6 Marzo nel centro culturale Ghetto degli Ebrei sarà inaugurato lo spazio "Cagliari-Sardegna 2019", progettato insieme ai docenti e agli studenti del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura, un laboratorio urbano aperto, il cui scopo sarà mettere in scena i contenuti della candidatura. Il 14 Marzo nello spazio culturale Search verrà inaugurata la mostra "Quando tutto era sotto casa" dedicata al commercio tra Ottocento e Novecento. Nei mesi di Marzo e Aprile, inoltre, sarà organizzata la nuova residenza d'artista dei Musei Civici: un prototipo di EuCHo (European Culture Home) o area di creazione culturale. Il concetto dell’EuCHo è simile a quello della bottega dell’arte, con tutte le sue implicazioni di produzione, animazione, formazione, comunicazione. Al suo interno sarà possibile incontrarsi, confrontarsi, creare, scambiarsi i saperi e le conoscenze e ibridare le proprie arti. Questo spazio è ispirato dai modelli di partecipazione culturale già presenti in Europa che coinvolgerà: operatori culturali locali, attori economici del territorio, artisti, scuoleamministrazioni, cittadini.
illustrato le prime attività in programma: il

L'esperienza dell'EuCHo coinvolgerà in particolare il quartiere di Is Mirrionis con attività di animazione urbana e formazione degli operatori, con quartier generale nel Castello San Michele: Residenza di Is Mirrionis.

Andrea Mameli, blog Linguaggio Macchina, 13 Febbraio 2014

Nessun commento: