29 aprile 2014

Bornemann: un naturalista imprenditore nella Sardegna dell’Ottocento

Il geologo tedesco Johann Georg Bornemann nel 1857 viaggiò in lungo e in largo per la Sardegna, attratto dalla sua ricchezza di minerali e fossili.
Bornemann studiò il sistema di stratificazione Cambrica del Sulcis Iglesiente dove individuò per la prima volta il trilobita Dolerolenus nel 1891.
Nel 1866 fu nominato presidente del consiglio di amministrazione della società che gestiva la miniera di Ingurtosu: Société Civile des Mines d’Ingurtosu et Gennamari.
L'eredità scientifica di Bornemann è al centro del simposio internazionale in programma Martedì 6 Maggio 2014 alle 16:00 nel centro culturale Il Ghetto (Cagliari): Johann Georg Bornemann: un naturalista imprenditore nella Sardegna dell’Ottocento.

Alcuni interventi in proramma:
- alle 16:15 Antonietta Cherchi e Rolf Schroeder affronteranno il tema "Johann Georg Bornemann: scienziato e imprenditore nella Sardegna dell’Ottocento".
- alle 18 il paleontologo dell'Università di Cagliari Gian Luigi Pillola interverrà sul tema "I trilobiti del Cambriano in Sardegna, da Bornemann ai giorni nostri".
- alle 18:30 Françoise Debrenne e Adeline Kerner parleranno della fauna ad Archaeocyatha e dell'eredità scientifica di Bornemann.

Manifestazione realizzata nell’ambito dei progetti di ricerca "Le mappe del sapere" (Cofinanziamento Regione Autonoma della Sardegna, L. R., n. 7/2007) e "Il viaggio naturalistico nella Sardegna tra Sette e Ottocento" (Contributo Provincia di Cagliari, L.R. n.26/1997 art. 13). 

Università di Cagliari e Consorzio del Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna

Nessun commento: