23 giugno 2014

WAU: una piattaforma per prepararsi allì'esecuzione dei test di accesso alle università italiane


Hanno ideato una piattaforma di social e-learning per aiutare gli studenti nel difficile compito di affrontare le prove di ammissione all’Università. Il debutto di WAU avverrà il 30 Giugno attraverso l'esecuzione di un test gratuito. Gli sviluppatori della piattaforma sono due studenti di 24 anni, Alessandro Lai e Michael Pili: “Nel momento in cui proseguono le polemiche sulle Facoltà a numero chiuso - spiegano Alessandro Lai e Michael Pili - abbiamo pensato a uno strumento che favorisse il diritto allo studio. Non sempre i neodiplomati hanno gli strumenti per affrontare con efficacia un test costruito su presupposti differenti rispetto al corso di studio delle scuole superiori”.  
Lai e Pili spiegano che l'idea è nata dopo aver vissuto in prima persona "le difficoltà, le frustrazioni e i costi del test: quello di Medicina, ad esempio, ogni anno viene superato da uno studente su sette; spesso ce la fa chi si è potuto permettere corsi di preparazione che costano fino a diecimila euro".
All'utente finale WAU costerà un euro al giorno e giocherò il ruolo del personal trainer digitale: con "contenuti formativi originali predisposti da docenti universitari e laureati di tutta Italia, un metodo di studio basato sulla tecnica di apprendimento rapido MemoVia, strategie per affrontare i questionari, strumenti per autovalutarsi e gestire l’ansia".
Come funziona WAU? "Il percorso - spiegano Lai e Pili - è costruito su misura dell’utente: come prima cosa allo studente viene offerta la possibilità di autovalutarsi e di comprendere il proprio livello di preparazione in rapporto agli altri giovani iscritti alla piattaforma. A questo punto entra in azione il tutor digitale che propone il percorso formativo, con e-book inediti, video lezioni e suggerimenti sulle strategie, e indica un metodo di studio che prevede la possibilità di verificare continuamente i propri progressi attraverso migliaia di quiz originali e ministeriali. I primi risultati sono incoraggianti: la metà dei candidati che all’inizio dell’anno ha seguito un minicorso in presenza ha superato il test dello scorso aprile. La piattaforma WAU propone tre pacchetti di formazione a distanza: Basic, Plus e Pro, più alcuni servizi aggiuntivi. Chi entra la prima volta può registrarsi e accedere gratuitamente ai servizi Demo che consentono di stabilire il proprio livello di preparazione."

Nessun commento: