06 gennaio 2015

Le meraviglie del possibile. Scene digitali. Cagliari, 9-31 Gennaio 2015

Festival internazionale di teatro e nuove tecnologie: un ciclo di seminari e incontri dal 9 al 31 Gennaio.

9 Gennaio 2015
21:00 Spazio OSC Open Scena Concept (Via Newton 12, Cagliari)
FRAGMENTATION: A BRAINWAVE CONTROLLED PERFORMANCE
Performance di Alberto Novello a.k.a. JesterN
Alberto "JesterN" Novello esplora la frammentazione della personalità dell'uomo post-moderno ndossando indossa una cuffia elettroencefalografica che rileva la potenza di tre pensieri dell'esecutore che vengono utilizzati per spostare il pacman nel labirinto e la musica genera immagini.

11 Gennaio 2015
20:30 Auditorium Comunale (Piazzetta Dettori)
AUGMENTED PINOCCHIO
Spettacolo di teatro e nuove tecnologie
Regia, interpretazione, interaction design: Michele Cremaschi
In questa Augmented Comedy i personaggi della storia sono interpretati dall'attore e dalla sua rappresentazione ologrammatica. L’effetto per lo spettatore è il materializzarsi sul palco di oggetti, corpi e scene in un gioco di verità e di illusioni.

12 Gennaio 2015
Spazio OSC Open Scena Concept (Via Newton 12, Cagliari)
WORKSHOP HACKSHOW! NUOVE TECNOLOGIE PER LA SCENA
A cura di Michele Cremaschi (durata 12 ore). Prenotazioni: KyberTeatro 0708607175 o 346 6267735
Workshop rivolto a tecnici audio/video, informatici interessati alla performing art, studenti delle accademie ed università a indirizzo spettacolo o tecnologico, artisti digitali. Un percorso tra le tecnologie digitali più recenti utilizzabili nel teatro, nella danza, nel VJing e nello spettacolo dal vivo in genere. Saranno descritte le possibilità di interazione tra attore, interfacce e software, con gli strumenti di programmazione visuali. Gestione dell'impianto illuminotecnico. Gestione audio e video con Qlab. Kinect for beginners. Shared visuals live elaboration. Quartz Composer. VUO. Live Graffitti Session.

16 Gennaio 2015
19:00 Spazio OSC Open Scena Concept (Via Newton 12, Cagliari)
CONFERENZA: FENOMENOLOGIA DELLA PERFORMANCE, INTERACTION DESIGN E NUOVE TECNOLOGIE
Relatori: Eirini Nedelkopoulou (Lecturer in theatre, York St John University), Enzo Gentile (Interaction designer, Accademia di Belle Arti di Verona).
Interverranno: Alice Soru (Open Campus Tiscali), Massimo Deriu (Natural Interaction Technologist, CRS4); Giorgio Auneddu (Coordinatore Dipartimento e Scuola di Progettazione e Nuove Tecnologie "Arte-Media" Accademia Mario Sironi, Sassari); Claudia Firinu (Assessore alla Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Sport e Spettacolo, Regione Autonoma della Sardegna); Eirini Nedelkopoulou (ricercatrice della York St. John University); Enzo Gentile (Interaction Designer).

17 Gennaio 2015
Spazio OSC Open Scena Concept (Via Newton 12, Cagliari)
WORKSHOP SCENOGRAFIA VIRTUALE E INTERACTION DESIGN PER IL TEATRO
A cura di E.Gentile (durata: 4 ore).
Info: KyberTeatro 0708607175 o 346 6267735
Il corso si rivolge a studenti, professionisti, appassionati e si articola in due momenti formativi: una fase teorica e un laboratorio di lavoro attivo.
I principali software audio-video nell'ottica di interattività con suoni, voce, movimento - Esempio di Videomapping interattivo di una superfice piana - I proiettori e le superfici di proiezione, accorgimenti pratici - Multiproiezioni, soft edging - Applicazioni pratiche (performance, vjing, installazioni video, scenografie sensibili, mapping su oggetti e modelli architettonici, sound responsive systems) - Applicazioni interattive di arte generativa con kinect - Body tracking and gesture recognition col kinect (1 or 2) e software Processing (open source) - Protocolli Midi and OSCl, app for IOS or Android (touchOSC) per controllare la scena con tablet e mobile.

Dal 23 al 25 Gennaio 2015
Spazio OSC Open Scena Concept (Via Newton 12, Cagliari)
WORKSHOP KINECT E UNITY 3D PER LA SCENA DIGITALE
A cura di Recipient CC (durata: 20 ore)
Info: KyberTeatro 0708607175 o 346 6267735
Il workshop è rivolto a: artisti digitali, tecnici audio/video, informatici interessati alla performing art, perfomers interessati alle nuove tecnologie, studenti a indirizzo spettacolo o tecnologico. Introduzione al capturing -introduzione a tool opensource come open TSPS che supporta camera semplice e kinect - introduzione al tool in sviluppo "kinactor" - introduzione ai protocolli come osc e syphon -introduzione a unity3d - approfondimento di unity3d e le sue funzionalità (luci, oggetti, texture, timeline, programmazione, etc) -sviluppo di una applicazione pratica con l'integrazione dei vari sistemi.

30-31 Gennaio 2015
21:00 Auditorium Comunale (Piazzetta Dettori, Cagliari)
CD 318. GOULD È L’ARTE DELLA FUGA
Spettacolo di Teatro e Nuove tecnologie – KyberTeatro
Regia e drammaturgia: Ilaria Nina Zedda
Attore: Senio Giovanni Barbaro Dattena
Co-regia Video e luci: Marco Quondamatteo
Gould traccia una strada per l’artista contemporaneo. E lo fa negli anni ’60 attraverso un’ attenta riflessione sulla comunicazione artistica. E’ un precursore dell’era digitale, dell’idea di assenza/presenza, per questo motivo al suo ritiro volontario dalle scene contrappone una sua presenza “virtuale” radiofonica e televisiva, che abbracciava un pubblico più vasto e popolare. Lo spettacolo, un gioco sinestetico per rendere visibile l’udibile, si avvale dell’utilizzo di nuove tecnologie, come il video-mapping (innovativa e spettacolare tecnica di proiezione delle immagini elaborate al computer) e il Kinect (sensore capace di registare i movimenti del corpo umano e riprodurli).



Nessun commento: