17 agosto 2016

In attesa di Nuova Era e L'Accabadora riaffiora una foto scelta da La Nuova Sardegna nel 2012

Mentre aspetto di vedere Nuova Era (Manuele Trullu, 2015) e L'Accabadora (Enrico Pau, 2016) e di capire quanti secondi comparirò in questi film, riaffiorano ancora una volta i ricordi del set di Bellas Mariposas, complice la curiosità di amici che non hanno ancora visto il film di Salvatore Mereu.
E così riscopro (mi ero proprio dimenticato) che Ignazio Sanna e Antonio Pintus si erano suffermati sulla mia breve apparizione. In fondo fare le comparse serve a questo: farsi notare dagli amici. Ma a giudicare dalla foto scelta a pagina 36 del quotidiano La Nuova Sardegna del 27 Luglio 2012 (sotto). La foto fu scattata da un mio amico (Francesco Primavera) esattamente 5 anni fa (il 17 Settembre 2011) a bordo set, in una pausa tra le riprese (che nei 5 giorni di lavorazione a cui ho partecipato duravano generalmente dalle 18:00 alle 6:00).
La foto incredibilmente ritrae me e non le protagoniste del film, Sara Podda e Maya Mulas, o altri personaggi. Non esiste una spiegazione razionale per questo fatto, dato che le redazioni erano sicuramente in possesso di foto di scena. E un motore di ricerca è sempre a disposizione. Anzi forse proprio per questo, dato che la pubblicai il 9 Ottobre 2011 e chi sceglieva le foto per quella pagina probabilmente cercava un'immagine diversa dalle altre (La Nuova Sardegna ha dedicato ampio spazio a quel film a partire dall'inizio delle riprese). In ogni caso la scelta di quella foto resta per me uno dei più grandi misteri del cinema; o meglio: del rapporto tra cinema e quotidiani; o meglio ancora: dei quotidiani, punto.

Andrea Mameli, blog Linguaggio Macchina, 17 Agosto 2016

Nessun commento: