03 febbraio 2019

Premio Asimov 2019, ritornano le recensioni per le scuole superiori

Ecco di nuovo il premio Asimov per l'editoria scientifica divulgativa!


Istituito nel 2015 dal Gran Sasso Science Institute (GSSI) con il nome “Premio Asimov per l’editoria scientifica divulgativa”, da un’idea di Francesco Vissani, si ispira ai premi assegnati dalla Royal Society. Alla prima edizione (2016) parteciparono 200 studenti, 2300 alla terza (2018). La quarta edizione si preannuncia ancora più ricca perché il Premio avrà undici centri di coordinamento (in Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria.

Il Premio è intitolato allo scrittore Isaac Asimov e si rivolge agli studenti delle scuole secondarie superiori che aderiscono all’iniziativa, secondo un regolamento in 14 articoli.

La quarta edizione del “Premio Asimov” è promossa e organizzata da: INFN, Comitato di Coordinamento della III Missione, Gran Sasso Science Institute (GSSI), Laboratori Nazionali del Gran Sasso, Sezioni di Bologna, Cagliari, Lecce, Napoli e Perugia dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), Dipartimento di Matematica e Fisica ′′E. De Giorgi′′ dell’Università del Salento, Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Catania, Dipartimento di Fisica dell’Università della Calabria, dal Dipartimento di Fisica ed Astronomia, Università di Bologna, dalla Scuola di Scienze e Tecnologie dell’Università di Camerino, dall’Università di Napoli Federico II, dal Centro Siciliano di Fisica Nucleare e Struttura della Materia, dall’Associazione Librai Italiani (ALI).

L’iniziativa è patrocinata dalla Regione Abruzzo, dalla Società Italiana di Fisica (SIF), dall‘Accademia dei Lincei, dalla Società Italiana di Relatività Generale e Fisica della Gravitazione (SIGRAV), dal Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze (CICAP), dai Laboratori Nazionali del Sud, dalle Sezioni di Catania e dal Gruppo collegato di Cosenza dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), dall’Università di L’Aquila, dall’Università di Camerino, dall’Università di Cagliari, dal CRS4 (Centro di Ricerca, Sviluppo e Studi Superiori in Sardegna) e dall’Institute of Applied Sciences and Intelligent Systems (ISASI-CNR).

Come l'anno scorso (Premio Asimov 2018, una delle cose più belle degli ultimi anni) avrò l'onore di portare i miei consigli sulla scrittura delle recensioni in alcune scuole della Sardegna.

Andrea Mameli, blog Linguaggio Macchina, 3 Febbraio 2019

Nessun commento: