13 gennaio 2022

Premio PLANit 2022 e Premio Lara Albanese: divulgazione scientifica e planetari

L’Associazione dei Planetari Italiani bandisce la decima edizione del Premio PLANit per la realizzazione di un video di divulgazione scientifica (durata indicativa: 25 minuti). I candidati dovranno inviare alla segreteria del concorso un filmato in formato digitale, il modulo di partecipazione compilato in ogni sua parte e la preview del filmato in formato mpg/mp4, h264, 1024x1024 px, stereo; inoltre a chi vincerà sarà richiesto anche il dome master (sequenza png/jpg o video mpg/mp4, risoluzione minima 2048x2048px, audio wav/ac3 stereo o 5.1).
Il video dovrà inoltre contenere, obbligatoriamente, le seguenti diciture: Associazione dei Planetari Italiani (PLANit), nome dell’autore, titolo dell’audiovisivo, Premio PLANit anno 2022.
Costituirà titolo preferenziale la realizzazione di un video in formato fulldome.
In caso il video contenga voce fuori campo (in italiano o inglese) e musica, queste devono essere separabili dal video.
Le musiche devono essere tassativamente non soggette a diritto d’autore o per le quali i diritti di utilizzo e libera riproduzione sono stati assolti dal produttore, declinando qualunque struttura da qualsivoglia responsabilità.
I candidati dovranno inviare anche una “locandina” in formato digitale del video.
Il termine per la consegna dei materiali è il 31 marzo 2022 e i progetti dovranno pervenire in formato digitale all’indirizzo email premio@planetari.org (utilizzando WeTransfer o simile per l'invio del video) corredati obbligatoriamente dalla scheda di iscrizione compilata. Nell’oggetto dell'email dovrà essere specificato: “Premio PLANit 2022”.
Il premio sarà di 500,00 euro, al netto delle imposte e delle trattenute di legge.

L’Associazione dei Planetari Italiani (PLANit) bandisce anche il Premio Lara Albanese, il cui obiettivo è premiare l’attività di didattica o divulgazione astronomica che più si è distinta tra quelle proposte dai planetari italiani per originalità e creatività nel corso dell’ultimo anno, nei confronti delle scuole e del pubblico generico.
Lara Albanese, fisica, scrittrice, esperta di comunicazione della scienza e dell’astronomia, co-fondatrice dell’Associazione dei Planetari Italiani, è mancata il 24 novembre del 2020.
Partecipazione: l’adesione è riservata ai soci in regola con la quota 2021 (o 2022).
Oggetto del concorso: un progetto didattico o divulgativo che il candidato ha svolto su argomenti di interesse astronomico e/o astrofisico per le scuole o per un pubblico generico. Può trattarsi di un progetto svolto da una singola persona o dallo staff di un planetario o di altra istituzione.
Modalità di presentazione: il proponente deve presentare il proprio progetto con un video, eventualmente ripreso anche con il proprio smartphone, in cui illustra in prima persona il progetto stesso. In particolare deve spiegare, in modo semplice e accattivante, e tenendo presente i 4 punti indicati nelle “caratteristiche”: 1) in cosa consiste il progetto; 2) come è stato pensato e realizzato; 3) a chi è stato rivolto.
Il video deve avere una durata massima, tassativa, di 5 (cinque) minuti. Nel corso del video, il proponente può presentare oggetti e/o materiali che siano stati utilizzati per la realizzazione del progetto.
Se considerato essenziale, oltre al video si può inviare un file in formato pdf che integri quanto viene raccontato nel video. Il pdf, tuttavia, non sarà considerato ai fini della scelta del vincitore.
Caratteristiche: il progetto che si propone per il premio deve essere stato realizzato tra il 15 marzo
2021 e il 15 marzo 2022.
Il candidato dovrà inviare a PLANit il seguente materiale:
- modulo di partecipazione compilato in ogni sua parte;
- il file video in formato mp4/mpg (risoluzione minima 1280x720) della durata massima di 5 minuti;
- un eventuale file pdf a integrazione della spiegazione del progetto svolto.
Termine per la consegna: 31 marzo 2022.
Modalità di invio: i progetti dovranno pervenire all’indirizzo email: premio@planetari.org eventualmente utilizzando il servizio WeTransfer o simili per facilitare il download del contenuto. Nell’oggetto dovrà essere specificato: “Premio Lara Albanese 2022”.

Lara Albanese

Pagina Facebook Lara Albanese scrittrice

Nessun commento: