08 dicembre 2006

Quale Sardegna nella stampa britannica?

ita-ing Come appare la Sardegna tra le righe dei quotidiani e dei periodici britannici? Che idea hanno della nostra isola i discendenti di David Herbert Lawrence? Il tema, a mio avviso molto intrigante, sarà affrontato venerdì 15 Dicembre in un incontro organizzato dall'associazione culturale Italia-Inghilterra (Sala Convegni Camera di Commercio, Largo Carlo Felice 72, Cagliari, con inizio alle 17,30). L'occasione è data dalla pubblicazione del quinto Quaderno dell'associazione: uno studio sulla presenza della Sardegna nella stampa britannica, nel periodo compreso fra il primo Novembre 2005 e il 30 ottobre 2006. La ricerca è stata condotta da Olga Denti, ricercatrice di lingua inglese alla Facoltà di Economia dell'Università di Cagliari (con la collaborazione di Roberta Serra, Franco Staffa e Andrea Mameli). barnaby Il volume affronta anche il tema della figura dell'arbitro di calcio nella storia italiana, a cura di John Foot, autore di History of Italian Football, docente di Storia Italiana allo University College di Londra. Infine il musicologo scozzese Barnaby Brown (nella foto a destra in copertina su Piping Today) descrive la lunga permanenza in Sardegna, lo studio delle Launeddas, il confronto con altri strumenti a fiato delle Highlands. Scrive Brown su triplepipe.net: "The archaeological record suggests that the triplepipe originated in Sardinia. It appears to have been the leading musical instrument of Sardinian culture since the Bronze Age, and a tradition of distinction survives to this day in the launeddas."

Nessun commento: