01 aprile 2008

Dall'istèria all'isterìa il passo è breve (sarà per questo che la stampa tace?)

L'antefatto:
27 agosto 2007 Georgia Department of Agriculture Finds Listeria in Ricotta Cheese: listeria
trovate tracce di Listeria monocytogenes (una famiglia di batteri gram positivi che causano la listeriosi) in una partita di Ricotta Salata proveniente dall'Italia. Georgia Department of Agriculture food scientists have found Listeria monocytogenes in a sample of Ricotta Salata cheese. The contamination was found in a package marked SELL BY 01/21/08. The brand name of the cheese is Locatelli and the importer is The Ambriola Company, Inc., of Jersey City, New Jersey 07305. The cheese is imported from Italy.
Ricotta Salata cheese recalled because of listeria (Listeria Blog, 27 agosto 2007)

Il fatto:
AGI 29 marzo 2008: listeria Il governo francese ha annunciato oggi di avere ritirato dalla vendita un formaggio denominato "Ricotta salata" di origine italiana dopo che le autorita' tedesche hanno accertato la presenza del battere conosciuto con il nome "listeria". Con il formaggio italiano, le autorita' francesi hanno proibito la vendita e il consumo di una partita di carne e di una serie di formaggi del tipo "camembert", spiegando che anch'essi sarebbero contaminati. In un comunicato il ministero della Sanita' e dell'Agricoltura francese ha informato che tutti i lotti di "Ricotta salata" saranno ritirati e saranno avvertiti i cittadini che gia' hanno acquistato il formaggio.Il governo francese ha inoltre consigliato ha chi ha consumato di recente la ricotta salata e gli altri prodotti ritirati dalla vendita e ha presentato in seguito sintomi come mal di testa e febbre di consultare un medico. Il rischio maggiore, hanno spiegato, e' per le donne in gravidanza, gli anziani e le persone con scarse difese immunitarie. La listeriosi, la patologia che consegue al contagio da listeria, puo' essere grave e che ha un periodo di incubazione di otto settimane. Un provvedimento, questo del governo francese, che segue di appena un giorno la sospensione della vendita di mozzarella di bufala proveniente dalla Campania. (AGI)
Rappel de lots de ricotta contaminée par la listeria (NouvelObs.com 29.03.2008)
Deux contrôles effectués en Allemagne sur ce fromage italien de la marque "Ricotta Salata" fabriqué par la société Pieve San Giacomo ont mis en évidence la présence de Listeria monocytogenes à des taux élevés.

Il misfatto:
non ho trovato tracce della notizia sulla stampa italiana, tranne queste poche righe su IL GIORNALE 30 marzo 2008: listeria
Via dagli scaffali francesi la ricotta salata italiana. La decisione è arrivata dal ministero dell’Agricoltura francese per la specialità commercializzata dagli stabilimenti Auricchio a Cremona ma proveniente dalla Sardegna. Antonio Auricchio tiene a precisare: «Quando ci arriva dal produttore noi effettuiamo 10 controlli. E ora, spontaneamente, in via cautelativa abbiamo ritirato tutte le partite sospette da Germania, Francia e Italia».

Forse la notizia si tace per il timore di provocare isteria collettiva? Non sarebbe meglio capire cosa è successo esattamente?
Andrea Mameli, 1/4/2008 (purtroppo non è un pesce d'aprile!)



Schratter Foods Inc. Recalls Imported Pinna Ricotta Salata Cheese Due to Possible Health Risk (U S Food and Drug Administration, November 27, 2002)

Non solo rifiuti e nuovi silenzi mediatici (Tuttigiùperterra, 2 aprile 2008)

1 commento:

Anonimo ha detto...

Cosa sia successo veramente?
Difficile a dirsi.
(Ancora più difficile a dirsi in tempo di elezioni?! :-))))
MammaTigre