02 dicembre 2008

Obsolescenza pianificata e obsolescenza percepita (Anne Leonard)

Annie Leonard is an expert in international sustainability and environmental health issues, with more than 20 years of experience investigating factories and dumps around the world. Coordinator of the Funders Workgroup for Sustainable Production and Consumption, a funder collaborative working for a sustainable and just world, Annie communicates worldwide about the impact of consumerism and materialism on global economies and international health.

4 commenti:

elio ha detto...

Però ciò che afferma sui PC non è vero: non basterebbe aggiornare la CPU per mantenerli al passo (con i videogames, che sono le applicazioni che ne sospingono il progresso).

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Il Genio Della Fuga ha detto...

Quanto viene detto è fin troppo vero, qualcosa andrebbe chiarito meglio ma attenti il messaggio è ottimo. Quando il dito indica la luna lo stupido guarda il dito.

Anonimo ha detto...

Per quanto riguarda i PC basta sostituire Winzoz con una qualsiasi distribuzione GNU/Linux io con Ubuntu ho recuperato un PC di quasi 8 anni! Se vuoi giocare con un computer oltre alla CPU devi cambiare anche la scheda video! Quindi sarebbero solo 2 le componenti da cambiare, ma ovviamente Linux è mal visto dalle compagnie che fanno Hardware (chi sa perché) ed i driver delle componenti rilasciati a malavoglia, "nel settore dei videogiochi e tenuto in considerazione solo per fare ricatti a Microsoft, anche se con il semiemulatore Wine e Play on linux pare che si riesca a farceli girare egregiamente, (assieme a programmi blasonati tipo Photoshop) a patto però che non siano Craccati!