06 marzo 2010

E' possibile scegliere tra le grandi idee della fisica?

A porsi domande come "Quale sarà la più importante conquista della fisica?" si può restare anni a discutere e riflettere. Oppure si può sentenziare senza indugio. A me è andata diversamente: l'estate scorsa preparavo un seminario di 4 ore sul tema "Invenzione e innovazione" e in due sere ho sciolto ogni dubbio. Per me la scoperta che più ci ha cambiato la vita è l'elettromagnetismo. Perché? Per una ragione molto semplice: grazie alla dinamo possiamo effettuare trasformazioni energetiche alle quali sono connesse gran parte delle nostre attività quotidiane. Io amo semplificare. Ma per chi ha letto "Il dito di Galileo" di Peter Atkins (sottotitolo: "Le dieci grandi idee della scienza") appare chiaro che la scelta non è sempre così semplice.
Lo stesso posso dire dopo aver letto un nuovo libro delle edizioni Dedalo: "50 grandi idee di fisica" di Joanne Baker. La fisica è una grande vasca di complessità e nessuna delle grandi idee prevale sulle altre.
Voi che ne pensate?


Galileo's Finger: The Ten Great Ideas of Science by Peter W. Atkins. Reviewed by F. David Winter, Jr., MD


50 Physics Ideas you Really Need to Know

Nessun commento: