22 dicembre 2010

Sarà un anno quantistico?

paletta quantistica Fino a oggi tutti gli oggetti creati da mani umane si sono mossi in accordo con la meccanica classica. Ma forse entro il 2011 avermo qualche bella sopresa (o almeno avremo una discreta probabilità di averla)... I presupposti ci sono: nel marzo scorso un gruppo di ricercatori del dipartimento di fisica dell'Università della California di Santa Barbara hanno annunciato un esperimento di scala quantistica a livello (quasi) visibile: (Quantum ground state and single-phonon control of a mechanical resonator, Nature, Published online 17 March 2010). I ricercatori hanno preso una paletta metallica lunga appena 30 micrometri (metà dello spessore di un capello) chiamata dagli autori “quantum drum", che in realtà è un piccolo oscillatore meccanico in grado di vibrare a frequenze dell'ordine delle microonde, e lo hanno accoppiato (in senso fisico) con un bit quantistico (qbit): un circuito elettrico superconduttore che obbedisce alle leggi della meccanica quantistica. Questa sarebbe la prima chiara dimostrazione di una legge quantistica applicata al movimento di oggetti del mondo visibile. Tanto che qualcuno ha visto una diretta associazione con il celebre esperimento mentale di Schrödinger (il paradosso del gatto di Schrödinger) con la paletta al posto del gatto e il qubit in luogo della sostanza radiottiva che provoca il (probabile) decesso del felino.
Se vi sembra una notizia bizzarra sappiate che questa scoperta è in cima alla classifica delle news scientifiche più importanti dell'anno che si sta chiudendo ("The Breakthroughs of 2010") stilata dall' American Association for the Advancement of Scienc. E l'editoriale dell'ultimo numero di Science - Is the Frontier Really Endless? - spiega il perché di questa scelta.
Non azzardo una profezia ma pongo una domanda: sara il 2011 un anno quantistico?
PS Lunga vita ai gatti!
Andrea Mameli linguaggiomacchina.it
Cagliari, 22 dicembre 2010

Nessun commento: