07 luglio 2011

Acqua Ossigenata nello Spazio, osservata vicino alla stella Rho Opiuchi

Rho Opiuchi La stella Rho Opiuchi, a 400 anni luce di distanza dalla Terra, giace nello spazio profondo circondata da nubi freddissime di gas e polvere. Queste immense aree a 250 gradi sotto zero, in cui si formano le nuove stelle, sono fatte in prevalenza di idrogeno, ma non solo: vi si trovano anche altri elementi chimici, osservabili con i telescopi tipo APEX (Atacama Pathfinder Experiment, a quota 5000 metri sulla piana di Chajnantor nelle Ande Cilene) in grado di osservare la luce a lunghezze d’onda millimetriche e sub-millimetriche. Tra questi segni sono stati osservati quelli caratteristici della luce emessa dal perossido di idrogeno, o acqua ossigenata. La quantità di perossido nelle nubi è limitata a una molecola ogni 10 miliardi di molecole di idrogeno.
Questa scoperta fornisce informazioni sui legami chimici tra due molecole fondamentali per la vita: l’acqua e l’ossigeno: l’acqua ossigenata nel nostro pianeta gioca un ruolo fondamentale nella chimica atmosferica dell’acqua e dell’ozono. E dato che, molto probabilmente, la maggior parte dell’acqua del pianeta Terra proviene dallo spazio, gli astronomi sono molto interessati a capirne l’origine. L'ipotesi principale è che il perossido di idrogeno si formi nello spazio sulla superficie dei grani di polvere spaziale quando l’idrogeno viene combinato con le molecole di ossigeno.

Detection of interstellar hydrogen peroxide. Astronomy & Astrophysics
P. Bergman (Onsala Space Observatory, Chalmers University of Technology, Onsala, Svezia), B. Parise (Istituto Max-Planck per la Radioastronomia, Bonn, Germania), R. Liseau (Chalmers University of Technology, Onsala, Svezia), B. Larsson (Stockholm University, Svezia), H. Olofsson (Onsala Space Observatory, Chalmers University of Technology), K. M. Menten (istituto Max-Planck per la Radioastronomia), R. Güsten (Istituto Max-Planck per la Radioastronomia).

Abstract
Molecules of hydrogen peroxide have been found for the first time in interstellar space. The discovery gives clues about the chemical link between two molecules critical for life: water and oxygen. On Earth, hydrogen peroxide plays a key role in the chemistry of water and ozone in our planet’s atmosphere, and is familiar for its use as a disinfectant or to bleach hair blonde. Now it has been detected in space by astronomers using the ESO-operated APEX telescope in Chile.

Un articolo pubblicato sul quotidiano Il Sole 24 Ore: Scoperta, la Via Lattea è bionda ossigenata (Il Sole 24 Ore, 5 luglio 2011).

Nessun commento: