26 giugno 2012

Come migliorare il telescopio. Scoperta degli astrofisici di Cagliari. Giugno 2012.

Come rendere più acuta la vista di un telescopio spaziale? Grazie a una fortuita coincidenza, astrofisicicagliaritani hanno determinato con una precisione eccezionale la posizione di un'elusiva sorgente di raggi X.
Articolo di Marco Galliani (Inaf) “È la prima volta che, grazie a una fortunata coincidenza, la tecnica dell’occultazione lunare mostra le sue potenzialità, potendo sfruttare a pieno le attuali conoscenze della superficie lunare” commenta Alessandro Riggio, post-doc presso l’Osservatorio Astronomico INAF di Cagliari, primo autore dell’articolo sulla determinazione della posizione di IGR J17480-2446, in corso di pubblicazione sulla rivista Astrophysical Journal Letters.
Nella figura sono riportate due mappe della superficie lunare in cui sono indicati i punti sulla superficie dietro cui la sorgente di raggi X è tramontata (inizio eclissi, pannello di sinistra) ed è risorta (fine eclissi, pannello di destra) durante l'osservazione di RXTE del 13 ottobre 2010

Nessun commento: