15 giugno 2012

Social Trends: l'auditel dei social networks. Un'applicazione del CNR.

Nasce l'auditel dei social networks: è Social Trends, un’applicazione web sviluppata dall’Istituto di informatica e telematica del CNR (Iit-Cnr) di Pisa. Si possono consultare e confrontare fra loro le classifiche di Facebook, Twitter e YouTube, aggiornate quotidianamente, ma è possibile anche visionare l’archivio delle classifiche di ciascuno dei social, a partire dal mese di aprile del 2012. Per Maurizio Tesconi, ricercatore dell’Iit-Cnr e autore dell’applicazione: «Con social trend utilizziamo l’analisi dell’evoluzione temporale e alcuni algoritmi che rivelano picchi di variazioni di valori osservati, quali cambiamenti di popolarità, attività e influenza di profili, pagine e video dei personaggi o delle istituzioni più social in Italia, Inghilterra, Stati Uniti, Francia e Germania. È in grado di trovare una correlazione cronologica con gli eventi che sonoo all’origine di tali variazioni: interviste, azioni, notizie pubblicate su quotidiani o siti». Come funziona? «L’applicazione web di raccolta e analisi di dati circa la popolarità, l’attività e l’influenza sui social media è un sofisticato strumento scientifico e super partes che potrà aprire nuove prospettive all’attività di sociologi, addetti alla comunicazione e al web marketing». Con quali indicatori? «Social trend misura tre fattori: popolarità, attività e influenza sui social network. Per popolarità si intende il numero di follower su Twitter e di fan su Facebook, di cui sono state prese in esame solo le pagine pubbliche. L’attività è rilevata dal numero dei post pubblicati, mentre l’influenza è data da mi piace, altri commenti e condivisioni».
Andrea Mameli www.linguaggiomacchina.it

Nessun commento: