12 dicembre 2012

From Map to App: AntiMap Festival a Cagliari dal 13 al 22 Dicembre 2012

AntiMapp. Nuovi immaginari per perdersi negli spazi urbani è il titolo del festival dedicato alle trasformazioni urbanee ideato da Alessandro Carboni e dal gruppo Formati Sensibili.
«AntiMap Festival - spiega Alessandro Carboni - è un esperimento con cui la città di Cagliari è invitata a ripensare lo spazio urbano. Laboratori, mostre, spettacoli e racconti di esperienze sul tema sono gli strumenti con cui la prima edizione del Festival intende aprire la riflessione sui nuovi immaginari legati alle trasformazioni urbane. Lo spazio della città è esplorato come luogo di esperienza e produzione, in cui il corpo diventa l’agente e l’asse portante della discussione del cambiamento nelle sue diverse specificità.»
Dato che si parla (e si agisce) intorno alla partecipazione non poteva mancare un'applicazione per smartphone: «Per l'occasione abbiamo progettato AntimAPP, un'applicazione gratuita, disponibile per Android e Iphone, che permetterà ai cittadini di poter ripensare in modo critico la città.»
Il menù dell’applicazione per smartphone è composto da un’area dedicata della App nella quale i partecipanti saranno chiamati a rispondere a 10 domande su altrettanti nodi tematici intorno ai quali si articolano le principali funzioni vitali di Cagliari: Acqua, Mobilità, Energia, Ambiente, Corpo, Rifiuti, Comunicazione, Autorità, Culto, Conoscenza.
Sulla base di questo sondaggio sarà possibile ricostruire una mappa emozionale della Città e raccogliere dati da condividere con gli altri partecipanti. L'altra area visualizzati l’andamento delle risposte di tutti gli utenti.
Per scaricare l’applicazione basta cercare (su Apple Store o Google Play) o sfruttare il codice QR delle cartoline del festival.

  • Progetto: Formati Sensibili
  • Direzione Artistica: Alessandro Carboni
  • Organizzazione: Serena Vincenzi
  • Tecnica: Fabio Atzeni
  • Ufficio Stampa: Simona Pinna
Andrea Mameli www.linguaggiomacchina.it 12 Dicembre 2012
AntiMap Festival is an experiment in which the city of Cagliari is invited to rethink the urban space. Workshops, exhibitions, performances and stories of experiences in the field are the tools with which the first edition of the festival will open the discussion on new imaginary related to urban transformation. The space of the city is explored as a place of experience and production, in which the body becomes the agent and the backbone of the discussion of the change in its different specificity. For this occasion was designed AntimApp, a free application for smartphones available for Android and iPhone, allowing citizens to be able to critically rethink the city.

Nessun commento: