14 giugno 2013

Progetto Rumundu: Stefano Cucca e il giro del mondo in bicicletta

Stefano Cucca oggi ha lasciato la Sardegna alla volta della Sicilia: con il suo progetto Rumundu percorrerà 30.000 chilometri in bicicletta.

Stefano è Partito da Sorso, in provincia di Sassari, l'8 Giugno. Dopo la Sicilia punterà verso Nord fino a raggiungere l'Islanda, poi il Canada, gli Stati Uniti, il Giappone, la Cina, le Isole del Pacifico, la Nuova Zelanda, l'Australia, il Madagascar, la Repubblca Sud Africana e poi di nuovo la Sardegna.
«Il progetto Rumundu - spiega Cucca nel sito www.rumundu.com - nasce in Australia il primo dicembre 2010, dove mi trovavo per partecipare all’Ironman quando, un’italo-australiana conosciuta per caso, invitò me e un’amica a stare da lei perché riteneva che non potessimo dormire nel furgoncino. Quella mattina scrissi l’idea di un contenitore di storie di vita da raccogliere in giro per il mondo, che riposi in un cassetto per portare avanti nel mentre un’azienda fondata con alcuni amici e riprendere le mie consulenze. Nell’agosto 2012 ho riaperto quel cassetto».

Ho incontrato Stefano poco prima della sua partenza per Palermo, e gli ho chiesto come si è preparato per questa straordinaria impresa e cosa porterà nella sua bicicletta. La videointervista è qui sotto (mi scuso per il rumore del vento: quando soffia sul Bastione si fa sentire!):
Ho regalato a Stefano un oggetto utile, piccolo e leggerissimo: una lente d'ingrandimento. Poi mi sono unito al gruppo Igers Sardegna: è bello condividere le foto di eventi come la partenza di un giro del mondo in bicicletta.
Abbiamo accompagnato Stefano al porto di Cagliari per una breve sosta sulla barca sostenibile di Mathias Andreas Reiter:
E poi lo abbiamo seguito fino all'imbarco sulla motonave Dimonios.
Ciao Stefano, e buon viaggio sostenibile!
Andrea Mameli www.linguaggiomacchina.it 14 Giugno 2013

Nessun commento: