16 febbraio 2014

Il micro-fotovoltaico evolve: Shawn Frayne e Alex Hornstein spiegano come

Rivoluzione in vista nella generazione elettrica con il micro-fotovoltaico? È quanto annunciano Shawn Frayne e Alex Hornstein due inventori indipendenti, fondatori della società The Solar Pocket Factory. La sfida, per questo segmento di mercato, si gioca si più fronti: affidabilità, durata, prezzo dal lato dei consumatori; costo e tempi dal lato produzione.
Considerando che quello del micro-fotovoltaico è un segmento di mercato in forte crescita, i inventori hanno girato il mondo per sei mesi, andando a vedere come si producono i pannelli di piccole dimensioni, e hanno ricavato una serie di indicazioni. Il 50% del prezzo finale di un micro-fotovoltaico è assorbito dall'assemblaggio, dato che su ogni parte del pannello si interviene a mano: dai pezzi di silicio cui vanno saldati i cavetti e poi incollati su uno strato di plastica. Frayne e Hornstein hanno notato che molti pannelli sono imperfetti (spesso per saldature eseguite male) e la plastica spesso dura meno delle stesse celle di silicio, le quali possono funzionare anche oltre 25 anni.
Osservati i problemi Frayne e Hornstein hanno sono andati a cercare le soluzioni riuscendo a ridurre i costi del 25% aumentando nel contempo la qualità del prodotto finale. Ma il risultato più eclatante dei laboratori Solar Pocket Factory è l'impiego di un dispositivo di produzione, ricavato da una stampante 3D, che consentirà (Aprile 2014) la realizzazione di un pannello ogni 15 second.

I due inventoti hanno recentemente messo in commercio il Solar Explorer's Kit e il Solar Pocket Kit, assieme ai quali forniranno accessori di connessione a svariati dispositivi.

Inoltre Frayne e Hornstein hanno pensato di rendere pubblica la storia e i contenuti della loro invenzione allo scopo di coinvolgere altri inventori, utenti e centri di ricerca nella sperimentazione e nella condivisione di innovazioni. 
Nel sito solarpocketfactory.com è attivo un forum di discussione e a me questo sembra l'aspetto più interessante.

Nessun commento: