27 febbraio 2019

A Catania per Famelab 2019

Domani, giovedì 28 febbraio, nell’aula magna del dipartimento di Agricoltura Alimentazione e Ambiente (Polo bioscientifico, via Santa Sofia 100), dell'Università di Catania, saranno in sette a contendersi i due posti in palio per la finale nazionale di Milano del "talent per scienziati" Famelab 2019.
Ai partecipanti sarà richiesto di essere brillanti, coinvolgenti, chiari e creativi, per illustrare un argomento scientifico che li appassiona, in soli 3 minuti di tempo.
A valutarli sarà la giuria di esperti composta da Daria Guidetti (INAF), Andrea Mameli (CRS4), Salvo Bordonaro (Unict) e Alberto Conti (Radio Zammù).
Guidetti e Mameli saranno inoltre gli ospiti d’onore della mattinata, testimonial di un modo efficace e accattivante di comunicare la scienza i rispettivi talk su "Bellezze e sporcizia nell’Universo. Scoprile su RadioAstronomia!" e "Scienza Sostenibile".
L’evento, ideato dal Cheltenham Festival e promosso a livello mondiale dal British Council in oltre 30 differenti Paesi, è una competizione per giovani ricercatori con il talento della comunicazione. In Italia è organizzato da Psiquadro in collaborazione con il British Council Italia e numerosi altri partner territoriali, tra i quali, per la sede etnea, l'Università di Catania, l’Inaf – Osservatorio Astrofisico di Catania, i Laboratori Nazionali del Sud e la sezione di Catania dell’Istituto nazionale di Fisica nucleare, l’Istituto per la Microelettronica e i Microsistemi del Cnr, il Piano Lauree scientifiche, il Centro siciliano di Fisica nucleare e Struttura della Materia, la Scuola Superiore di Catania, Young Minds Catania, Accademia italiana per la Promozione della Matematica, Radio Zammù e Zammù Tv.
I due vincitori dell’edizione catanese parteciperanno alla FameLab Masterclass, un workshop di formazione in comunicazione della scienza, che si svolgerà a Perugia dal 12 al 14 aprile e successivamente disputeranno la finale nazionale del concorso in programma a maggio a Milano.

Nessun commento: