17 agosto 2020

L'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) semplifica le regole per la produzione da rinnovabili sotto gli 800 watt

L’Agenzia per la Regolamentazione dell’Energia, delle Reti e dell’Ambiente (ARERA) ha semplificato le regole per le modalità di connessione di impianti di produzione da fonti rinnovabili con potenza inferiore o uguale a 800 watt. Tutte le informazioni nella deliberazione del 4 Agosto 2020 [Pdf].
Questa semplificazione si rivolge in particolare all’autoproduzione e all’autoconsumo, compresi i cosiddetti plug & play con potenza fino a 350 W, e rende più rapide e chiare le procedure di connessione per i piccoli impianti. 
Il provvedimento impone un modulo unico per la richiesta di connessione e la rende gratuita, inoltre elimina i contratti di dispacciamento, chiarisce il ruolo dell’impresa distributrice e stabilisce un censimento degli impianti di produzione di potenza inferiore a 800 W nel sistema GAUDÌ (Gestione delle Anagrafiche Uniche Degli Impianti di produzione e delle relative unità).
La semplificazione ha lo scopo di snellire le procedure burocratiche favorendo l’ingresso nel mercato delle nuove tecnologie sostenibili ai piccoli e piccolissimi produttori di energia da fonti rinnovabili per lo più destinati all’autoconsumo e all’autoproduzione.


Elettricità: ARERA semplifica le rinnovabili "fai da te" (7 Agosto 2020) 

Nessun commento: