30 ottobre 2009

Nella preistoria le origini dei sardi. Cagliari 31 ottobre 2009.

Emanuele Sanna
Sabato 31 ottobre alle 16 e 30 a Monte Claro (Cagliari) presentiamo il libro dell'antropologo Emanuele Sanna: Nella preistoria le origini dei sardi (CUEC, 2009). Vi è continuità genetica tra Nuragici e Sardi? C'è affinità genetica tra Sardi e Corsi? Chi furono i primi abitanti della Sardegna? Il libro tenta di rispondere a queste e altre domande e lo fa con un linguaggio chiaro e accessibile.
“Chi erano i Sardi e da dove provenivano e quando? Sono veramente diversi dagli altri italiani e perché?”. Abbiamo letto le ipotesi più svariate in proposito. Ci voleva un po’ di chiarezza. Il libro di Emanuele Sanna, docente dell’Università di Cagliari, cerca di rispondere a queste domande nei limiti in cui la Scienza ha certezze e non invece dubbi, ipotesi da controllare, dati certi o da verificare, ipotesi personali da supportare, quando possibile, con l’esperimento. [Dalla prefazione di Giovanni U. Floris]
Emanuele Sanna, laureato in Scienze Biologiche, Dottore di Ricerca in Scienze Antropologiche, è Professore Associato di Antropologia presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università degli studi di Cagliari. La sua attività di ricerca è documentata da 130 pubblicazioni in Riviste scientifiche internazionali e nazionali. Il suo campo di ricerca è principalmente rivolto a studi di Ecologia Umana. Con la Cuec ha pubblicato “Il popolamento della Sardegna e le origini dei sardi” (2006).

4 commenti:

arrgianf ha detto...

ciao hai visto che a Voyager si è parlato dei Nuraghi? Lunedi altra puntata in sardegna.

Andrea Mameli ha detto...

Scusa ma non so cosa è Voyager.
Andrea

arrgianf ha detto...

è un programma che trasmettono su rai due famosissimo. http://arrgianf.blogspot.com/2009/10/tv-voyager-puntata-del-26-ottobre-2009.html ecco il mio commento alla puntata dove trovi di cosa parla il programma.

arrgianf ha detto...

ma a proposito i miei link? http://arrgianf.blogspot.com/ e http://ilblogdeglistudenti.blogspot.com/