27 agosto 2011

Ghiaccio e sole. Come scongelare un pokemon ibernato.

pokemon ibernato Materiale occorrente: bicchiere di vetro, acqua, congelatore, sole e uno o più specchietti.
L'esperimento è stato condotto con un Dragonite, un Pokémon leggendario, classificato di tipo Drago e Volante.
Inserire il Pokemon in un bicchiere precedentemente riempito per metà con acqua. Porre in congelatore e lasciare tutta la notte. A ibernazione avvenuta il Pokemon deve risultare completamente prigioniero del ghiaccio.
L'esperimento si conclude la mattina dopo con l'analisi dello scongelamento sotto il sole o per mezzo di uno o più specchi atti a concentrare l'energia del sole. Porre il blocco di ghiaccio contenente il pokemon ibernato su una superficie in grado di accogliere l'acqua che sarà generata dallo scongelamento.
La prova può essere ripetuta più volte al variare delle situazioni climatiche (stagione/orario), energetiche (con o senza specchi), di contorno (il blocco di ghiaccio può essere estretto o lasciato nel bicchiere), allo scopo di verificarne se e come la rapidità varia al mutare delle configurazioni.
Non puntate i riflessi del sole verso gli occhi del fratellino o della sorellina.
Richiudete bene lo sportello del congelatore per evitare sprechi energetici.


pokemonibernato
pokemon
specchio scongelante
Note. Nonostante siano massicci, i Dragonite sono incredibilmente agili e veloci. A differenza delle loro pre-evoluzioni, sono arancioni e possiedono braccia e gambe dotata di tre artigli ciascuna. I Dragonite sono molto rari in natura, ammettendo che sia possibile trovarli. Alcune persone affermano che da qualche parte esiste un'isola abitata esclusivamente da Dragonite.
[Fonte: Pokémon Central Wiki, enciclopedia Pokémon in italiano]

PS Ringrazio Luca e Marco per aver ideato e condotto l'esperimento in totale autonomia.

Andrea Mameli www.linguaggiomacchina.it 27 agosto 2011

Nessun commento: