17 giugno 2012

Enigma Infinito: da Trieste a Genova con il catamarano. Giugno 2012

La sfida dello skipper Maurizio Vettorato è di quelle che uniscono lo sforzo sportivo alla ricerca di nuove soluzioni tecnologiche: percorrere in catamarano le 1500 miglia marine che separano Trieste da Genova in 10 giorni. E se il movimento avviene grazie al vento, l'energia elettrica necessaria al funzionamento della strumentazione di bordo sarà ricavata dal sole. La società triestina FreeSolar ha messo a punto, appositamente per questa missione, un pannello fotovoltaico flessibile con rendimento superiore al 17% basato su celle fotovoltaiche di silicio policristallino progettate in modo da sfruttare al massimo le ridotte superfici disponibili e recuperare l’energia solare utile all’imbarcazione di 18 piedi. Determinante per la riuscita dell’impresa è anche la preparazione fisica di Maurizio Vettorato, alpinista di livello internazionale, protagonista di spedizioni internazionali, seguito da specialisti del reparto di medicina sportiva dell'Università di Padova.
La circumnavigazione della penisola italiana precede un'altra impresa di Maurizio Vettorato: l’Extreme Ski Yachting. La competizione, in programma tra agosto e settembre 2013. combinerà una regata transoceanica con uno slalom gigante sulla neve. Il progetto Extreme Ski Yachting è una rielaborazione delle combinate ski-yacht che i circoli velici praticano per tenere uniti gli equipaggi anche in inverno, portata a livello globale. Lo slalom inizierà con la scalata della montagna cinese Mutz Agata (7546 metri) con la tecnica dello sci-alpinismo e culminerà nell'attraversamento dell'oceano con un catamarano di serie F18 (percorso transat 6.50) dalla Bretagna a Guadalupa, per un totale di 4000 miglia marine. Il tutto rigorosamente in solitario e pochi giorni di distanza l'una dall'altra.
In bocca al lupo Maurizio!
Andrea Mameli www.linguaggiomacchina.it

Nessun commento: