04 marzo 2014

Smart Cities Living Lab: vincono Agordo, Riccione e Siracusa.

Non sopporto quando sento parlare (o leggo) di "Smart City" a sproposito, tanto perché è di moda. Ma in alcuni casi la definizion di città intelligente e è del tutto appriata.
Un esempio brillante in questa direzione è il progetto Smart Cities Living Lab, promosso da Consiglio nazionale delle ricerche (CNR) e Associazione nazionale comuni italiani (ANCI) nel Luglio 2013, grazie al quale sono stati selezionati i Comuni di Agordo (Belluno), Riccione e Siracusa.
I tre Comuni saranno i primi a sperimentare le metodologie e le soluzioni sviluppate nell’ambito del Progetto del CNR Energia da fonti rinnovabili e Ict per la sostenibilità energetica.
Dal 2011 il 52,1% della popolazione mondiale vive in aree fortemente urbanizzate, pertanto l’esigenza di migliorare la vita nelle città e ridurre gli sprechi è sempre più forte. Le misure sono innumerevoli: indicazioni utili (parcheggi, farmacie, bancomat, bici/auto in condivisione, informazioni su traffico e lavori in corso), insieme a una rete wi-fi estesa e gratuita.

Giovedì 6 Marzo dalle 10 alle 11:15 in diretta sulle frequenze FM di Punto Radio 91.1 e 91.6 oppure in streaming - www.puntoradio.fm - ne parleranno, con Massimo Marini: Mirco Nanni, ricercatore dell’Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione del CNR; Andrea Passarella, ricercatore dell’Istituto di Informatica e Telematica del CNR; Giuseppe Anastasi, professore ordinario presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Pisa e direttore del Master di II livello in Smart cities; Alessio Antonelli, sindaco di Càscina e Luca Conti, presidente della Cooperativa «Arca», società che fornisce servizi ambientali (gestione rifiuti urbani, speciali e sanitari, igiene urbana, gestione del verde, ecc), Domenico Laforenza, presidente dell’Area della Ricerca CNR di Pisa e direttore dell’Istituto di Informatica e Telematica; Giorgio Mosca, vicepresidente Smart Cities Sales & Marketing, divisione Security & Smart Systems della società Selex ES; Vincenzo Raffaelli, manager dello Smart Services Cooperation Lab di Bologna-
La diretta della trasmissione verrà trasmessa anche sul sito della web tv del Cnr: www.cnrweb.tv.
Ulteriori informazioni: www.pi.ipcf.cnr.it/aula40

Nessun commento: