10 luglio 2014

Pietro Zanarini e la spinta ICT: l'arma segreta per #Cagliari2019


Pietro Zanarini al CRS4 [Foto: Andrea Mameli, 2014]
I cambiamenti sono come le onde. C'è chi tenta di evitarle, chi di saltarle, con scarsi risultati. Ci sono invece persone che le vedono da lontano e si organizzano per sfruttare le loro forza, senza esserne travolti, come fanno velisti e surfisti.  
Pietro Zanarini è uno di questi: ha capito il web dal primo momento (nel 1989 lavorava al CERN quando Tim Berners-Lee lo inventò) e ha saputo trasportare l'onda in Sardegna (è la matricola numero 1 del CRS4).
Zanarini ha infatti avuto un ruolo determinante nella nascita delle iniziative di frontiera, come lo sviluppo del primo sito web ".it" e del primo quotidiano online d'Europa. E se Cagliari ha una storia importante da raccontare nel campo ICT in parte lo dobbiamo a persone come Pietro. Lui e tanti altri ricercatori e ricercatrici hanno costituito (e costituiscono) quel tessuto di conoscenza di cui una Città che aspira a diventare Capitale Europea della Cultura deve necessariamente tenere conto. La spinta ICT per #Cagliari2019 sarà l'arma segreta? Lo vedremo nei prossimi mesi. Quel che è certo è che Pietro sarà tra i Protagonisti di Next Cagliari scelti da Riccardo Luna per tentare di dipanare quel filo rosso di storie di successo legate in vario modo con l'innovazione.
Seguirò l'evento e più tardi vi racconterò le mie impressioni.


Andrea Mameli
Blog Linguaggio Macchina
10 Luglio 2014

Nessun commento: