23 luglio 2016

Da solo intorno al mondo su una barca a vela di 12 metri: la nuova impresa di Gaetano Mura

Partirà fra tre mesi la nuova impresa di Gaetano Mura: il giro del mondo in barca a vela senza assistenza e senza scalo. Un viaggio in solitaria che durerà 4 mesi e non sarà solo una sfida sportiva: servirà anche a studiare le reazioni dell'organismo umano alle condizioni ambientali tipiche di questo genere di impresa e agli innumerevoli. I contenuti dell'impresa saranno annunciati Lunedì 25 Luglio nella sede dell'Agenzia Nazionale per il Turismo (ENIT) a Roma. Alla conferenza stampa, insieme a Gaetano Mura (testimonial della Regione Autonoma della Sardegna), parteciperanno il direttore generale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Francesco Palumbo, il direttore dell'Enit Gianni Bastianelli, l'assessore al turismo della Regione Autonoma della Sardegna Francesco Morandi, l'assessore all'Igiene e Sanità della Regione Autonoma della Sardegna Luigi Benedetto Arru e l'antropologa dello IED di Cagliari Alessandra Guigoni.

Lo skippper di Cala Gonone non è nuovo a questo genere di imprese, ma ogni traversa è una nuova storia.

Nessun commento: